Open d'Italia: Andy Murray perde contro Fabio Fognini a Roma

Open d'Italia: Andy Murray perde contro Fabio Fognini a Roma
  • Scritto da Jonathan Yurejko
  • BBC Sport

Spiegazione video,

Murray litiga con l'arbitro Mohamed El Hayani durante la partita con Fognini

La recente rinascita di Andy Murray sulla terra battuta è stata interrotta da una movimentata sconfitta al primo turno dell'Open d'Italia contro il favorito di casa Fabio Fognini.

Il 35enne britannico, che ha vinto il titolo Challenger in Francia la scorsa settimana, ha perso 6-4, 4-6, 6-4 a Roma.

Fognini (35 anni) ha mostrato il suo tiro straordinario vincendo il primo set prima che Murray alla fine vincesse il secondo set, che ha visto il suo servizio rotto sette volte.

Ma l'italiano ha ritrovato il suo livello, servendo clinicamente, vincendo la partita decisiva.

Murray giocava sulla terra battuta di Roma per la prima volta dal 2017, quando era campione in carica e primo classificato al mondo.

Da quando è tornato da un intervento chirurgico all'anca nel 2019, che pensava avrebbe posto fine alla sua carriera, Murray ha protetto il suo corpo con presenze limitate sulla terra battuta.

Quest’anno punta a tornare agli Open di Francia, e sarà solo la sua seconda apparizione in un Grande Slam sulla terra battuta dal 2017.

Dopo aver iniziato la sua campagna europea in questa stagione con sconfitte unilaterali a Monte Carlo e Madrid, il finalista del Roland Garros 2016 ha deciso di allenarsi di più giocando nell'evento di Aix-en-Provence nella seconda divisione dell'ATP Tour.

La mossa ha dato i suoi frutti poiché ha superato un campo forte per vincere la coppa e guadagnare tempo di gioco prezioso.

La sconfitta di Murray contro Fognini significa che non potrà giocare altre partite in quella che sarà la fase finale del torneo dello scozzese prima di giocare a Parigi.

Tuttavia, recentemente si è iscritto per partecipare ad un altro evento Challenger a Bordeaux la prossima settimana.

Murray risponde ai fan italiani che pensavano che stesse “cercando di imbrogliare”

Ritornato al 42° posto nella classifica mondiale, il servizio di Murray è stato messo sotto forte pressione poiché è rimasto indietro all'inizio.

Fognini, ex giocatore della top 10 che ora è al 130° posto, ha dimostrato con sicurezza la sua qualità su entrambi i lati del campo con diverse vittorie straordinarie.

L'imprevedibile italiano ha anche mostrato una squadra più coraggiosa, salvando tre break point per portarsi in vantaggio per 4-2 e aggiudicarsi il primo set, ma solo dopo aver capitalizzato quello che Murray ha definito un errore di comunicazione.

Servendo sul 4-3 e sul 40-15, Fognini ha ottenuto una risposta che non è stata chiamata dal giudice di linea e la decisione è stata supportata dall'arbitro Mohamed El Hayani.

Murray ha detto che era “impossibile” vedere la palla colpire la linea di porta e la sua visione era supportata dalla telefonia, che non è stata utilizzata nel torneo ma è stata vista dai telespettatori.

Le proteste di Murray hanno fatto infuriare i tifosi di casa e in seguito ha risposto alle loro provocazioni.

Murray ha scritto su Instagram: “Lo stadio è pieno di italiani che fischiavano e fischiavano, pensando che stessi cercando di ingannare Fabio e privarlo di un punto, tutto perché Mo non riusciva a leggere correttamente il cartello. Saluti, amico mio”.

La concentrazione di Fognini è improvvisamente diminuita dopo che Murray ha commesso doppi falli consecutivi, rompendo il servizio di Murray al settimo tentativo, trasformando un vantaggio di 2-0 in un vantaggio di 5-1.

Fognini ha risposto al servizio con l'aiuto del primo doppio fallo di Murray della partita sul 5-3, ma Murray ha rotto di nuovo il servizio e ha mandato la partita in una fase decisiva.

Uno dei migliori attaccanti e motori sulla terra battuta, Fognini ha riscoperto il suo potere – con Murray in declino – per vincere una partita divertente durata quasi tre ore.

Cos’altro è successo a Roma?

Precedentemente numero uno in Gran Bretagna Kyle Edmund Ha perso al primo turno contro il francese Alexander Muller 6-1, 6-3.

Edmund (28 anni) ha giocato con una classifica protetta mentre continua il suo ritorno da tre interventi chirurgici al ginocchio.

Tuttavia, non è riuscito a superare il numero 100 Muller, dando vita a uno scontro al secondo turno con la testa di serie britannica. Cameron Norrie.

Edmund, precedentemente al 14° posto nella classifica mondiale, quest'anno non ha vinto una sola partita nel circuito principale dell'ATP e ha subito la sua settima sconfitta consecutiva perdendo contro Muller.

Nel tabellone femminile, due volte campionessa Elena Svitolina È stato picchiato dal suo collega ucraino Lesia Tsurenko Alla sua terza partita ai massimi livelli da quando è tornata dalla nascita del suo primo figlio in ottobre.

Il duo è stato tra i musicisti più espliciti quando ha parlato dell'invasione russa del loro paese.

Entrambi indossavano simboli ucraini sui loro vestiti e si scambiarono un commosso abbraccio dopo la vittoria di Tsurenko 6-4, 6-3.

Altrove, la città spagnola di Siviglia è stata annunciata come sede ospitante delle finali della Billie Jean King Cup 2023.

READ  L'emozione è alta dopo la controversa sentenza dei rigori che ha deciso il titolo del TCR Italy - TouringCarTimes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *