Notizie sportive oggi: cosa devi sapere

più recente – Il tennista neozelandese Michael Venus e il suo compagno tedesco Tim Putz hanno vinto il titolo di doppio ai Masters di Parigi.

Michele Venere
Foto: Fotosport

Il duo senza teste di serie ha battuto il francese Nicolas Mahut e Pierre Hughes-Hubert 6-3, 6-7, 11-9 in una bella finale durata un’ora e 52 minuti.

È il suo sedicesimo campionato di doppio kiwi ATP in carriera e Venus salirà dalla sua attuale classifica da 17 a 15 con Puetz che salirà per la prima volta nella top 20 alle 18, quando le classifiche ufficiali verranno pubblicate più tardi oggi.

Venus e Poetz si sono rapidamente trasformati in una delle migliori squadre di doppio in pista e hanno conquistato il loro secondo titolo della stagione, ma hanno vinto di gran lunga l’ATP 500 ad Amburgo, l’European Open a giugno poco dopo l’inizio. giocare insieme.

“Sapevamo che avremmo dovuto giocare il nostro miglior tennis”, ha detto Venus. “L’atmosfera era incredibile oggi e ha reso la finale così speciale. È enorme, questi sono i tornei più grandi per noi”.

Anche se Venus e Poetz non parteciperanno alle ATP Finals della prossima settimana che quest’anno si sono spostate da Londra a Torino, sono 11esimi in gara in vista delle finali degli Stockholm Open di quest’anno, dove sono la seconda testa di serie.

Novak Djokovic ha vinto il suo sesto titolo di singolare al Paris Masters con un numero record di rivincite per la sconfitta alla finale degli US Open contro il russo Daniil Medvedev con una vittoria per 4-6, 6-3, 6-3.

La Scozia ha battuto di nuovo i Wallabies

La prostituta scozzese Ewan Ashman ha segnato un tentativo di debutto vincendo la competizione in primo piano per sconfiggere l’Australia 15-13 in un controverso incontro internazionale autunnale a Murrayfield.

READ  Petiol vince il loro primo torneo importante, Bernal in rosa

L’attaccante sciolto Hamish Watson ha avuto un passaggio incrociato, Fly Half Finn Russell ha segnato un rigore e un convertitore mentre gli scozzesi hanno continuato a vincere contro l’Australia con la terza vittoria consecutiva.

Sconfitta nel secondo tempo e sulle rapide istantanee, l’Australia ha fatto un solo tentativo perdendo l’attaccante Rob Liotta e il difensore Alan Alalatuwa ha ricevuto un contestato cartellino giallo.

Russell ha segnato il rigore decisivo 69 minuti dopo quando gli ospiti sono stati penalizzati ancora una volta in mischia, per la gioia dei tifosi della squadra di casa tra i 65.700 spettatori.

Nel frattempo, il difensore dei Wallabies Dane Haylett-Petty ha annunciato il suo ritiro dopo non essere riuscito a riprendersi completamente dagli effetti di una commozione cerebrale lo scorso anno in una partita contro gli All Blacks.

La commozione cerebrale, in uno scontro durante la partita della Bledisloe Cup nell’ottobre 2020, ha procurato a Haylett-Petty un mal di testa di lunga durata. Lo ha lasciato fuori dalla stagione del Super Rugby 2021 con i Melbourne Rebels, dove era capitano.

Il 32enne, che non gioca per i Wallabies dall’infortunio, ha chiuso la sua carriera con 38 presenze.

– Reuters

Bagnaia vince in Portogallo

Francesco Bagnaia della Ducati ha messo in scena una prestazione quasi impeccabile al Gran Premio dell’Algarve per ottenere la sua terza vittoria della stagione, finendo davanti al campione spagnolo uscente Joan Mir della Suzuki e al compagno di squadra Jack Miller.

Il vincitore della gara italiana Francesco Bagnaia festeggia dopo aver vinto il Gran Premio MotoGP di San Marino al Misano World Circuit Marco Simoncelli il 19 settembre 2021 a Misano Adriatico, in Italia.

Foto: Agenzia di stampa Francia

L’italiano Bagnaia, che partiva primo nella quinta gara consecutiva, ha superato un leggero temporale all’inizio perdendo brevemente il comando prima di tagliare il traguardo in maniera dominante nella penultima gara della stagione.

READ  Serie A: Arrigo Sacchi, padrino del calcio italiano, guarda alla corsa al titolo

Il nuovo campione del mondo Yamaha Fabio Quartararo – che ha strappato il titolo il mese scorso al Gran Premio dell’Emilia-Romagna – ha iniziato il suo regno in modo deludente uscendo a cinque giri dalla fine della gara.

Era la prima volta che il francese coerente non finiva una gara in questa stagione e chiudeva un weekend deludente in cui ha anche faticato in qualifica.

La gara si è conclusa in modo opposto poco prima della fine con una bandiera rossa sventolata dopo un brutto incidente che ha coinvolto Iker Likona di Tech3 e Miguel Oliveira di KTM alla curva 13, ma entrambi erano coscienti mentre ricevevano cure mediche.

– Reuters

Kis Smith Villa

Dean Smith dell’Aston Villa è diventato il terzo allenatore ad essere esonerato dalla Premier League questa settimana dopo che il club ha confermato la sua partenza dopo una serie di cinque sconfitte consecutive.

L'ex manager dell'Aston Villa Dean Smith.

Foto: riprese

“L’Aston Villa FC può confermare la separazione del club dall’allenatore Dean Smith”, ha dichiarato Villa in un comunicato, due giorni dopo la sconfitta per 1-0 contro il Southampton.

Smith è entrato a far parte di Villa in 2018 dopo un periodo a Brentford, dove si è guadagnato la reputazione di giocare a un emozionante calcio offensivo.

Ha portato Villa a tornare in Premier League attraverso i playoff nella sua prima campagna con un record di 10 partite alla fine della stagione.

Quindi, un fan del Villa, Smith ha aiutato la sua squadra a mantenere la prima posizione in divisione la stagione successiva dopo una battaglia per la retrocessione e si è avvicinata ai titoli quando li ha portati alla finale di Coppa di Lega nel 2020, perdendo 2-1 contro il Manchester City.

READ  Quali sono i nuovi sport alle Olimpiadi di Tokyo?

Tuttavia, dopo un forte inizio di stagione che includeva una vittoria sul Manchester United, il Villa è caduto male ed è 15esimo in classifica con 10 punti in 11 partite.

Gli allenatori da licenziare in questa stagione sono Steve Bruce del Newcastle, Exesco Munoz del Watford e Nuno Espirito Santo del Tottenham.

– Reuters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *