Non avevo intenzione di vincere il campionato NXT

Credito immagine: WWE

Dolf Zigler È qui per mostrare al mondo ciò che alcuni fan potrebbero aver dimenticato negli ultimi anni: “The Showoff” è ancora una delle più grandi star del roster della WWE.

Prima che inizi a litigare con Bron Bricker, l’allora governatore NXT Campione, Ziggler non ha avuto un posto di rilievo in WWE RAW. Ma da quando ha iniziato a combattere con la giovane forza, è tornato saldamente sotto i riflettori. Il veterano ha sbalordito il mondo del wrestling quando ha sconfitto Breakker e ha vinto l’NXT Championship in uno speciale episodio “Roadblock” di WWE NXT 2.0 l’8 marzo. Ora, il 41enne è il campione numero uno del marchio diretto a NXT Stand & Deliver.

mentre appare The Bump della WWE, Ziegler ha pensato alla sua vittoria e ha chiarito che non aveva nemmeno intenzione di vincere la medaglia d’oro. Invece, ha descritto come il suo viaggio verso NXT 2.0 sia iniziato come una missione esplorativa, poiché voleva vedere da vicino e personalmente i migliori potenziali clienti della WWE.

“Non avevo idea che sarei stato il campione di NXT”, ha detto Ziegler. “Non l’avevo pianificato. Tutto quello che volevo fare era controllare un po’ di talento, esplorarlo, vedere chi ha quello che serve per portarlo al livello successivo ad un certo punto. Forse riferirà e dirà: ‘ Ciao RAW, ciao SmackDown, ciao Vince McMahon, vedo qualcosa in questi ragazzi, queste ragazze, possono fare qualcosa di grande in futuro, fammi mettere le mani su di loro.” La prossima cosa che sai, due settimane dopo, sono il soprannome di campione di NXT.”

Mentre il veterano ha avuto un certo successo nel roster principale nel corso degli anni, una delle sue ultime grandi pietre miliari è arrivata nel 2013, quando ha vinto il World Heavyweight Championship. Essendo l’unico uomo a vincere il campionato NXT e l’ultimo titolo, a Ziggler è stato chiesto di confrontare le due vittorie. Ha risposto spiegando che si sentiva un po’ pigro nel roster principale prima di questo nuovo capitolo della sua carriera e voleva ricordare a tutti di cosa è capace.

READ  È morto Yogi Moyes, uno dei membri più importanti dei Men of the Deep di Cape Bretonton

“La parte assoluta e più importante di questo business, sto diventando più ricco”, ha detto Ziegler. “No, la differenza tra quei due, uno, quel momento, non dimenticherò mai il resto della mia vita. Non dimenticherò nemmeno questo. Perché non l’ho pianificato. Tutto ciò che volevo fare era impostare un esempio, mostrare a tutti cosa potevo fare quando volevo e sorprendere tutti. Poi. Sono passati tanti anni, mi sento un po’ vecchia. Non esco mai dall’allenamento, non perderò mai la forma fisica, non mi stancherò mai , anche se gioco una partita di Iron Man di due ore con la WWE. Sarò sempre lì per dare il 100%.

“Mi sentivo perso come se mi vedessi per due o tre minuti su RAW e tu vai, oh, bravissimo Dolph, ah, è stato picchiato, ok. E ho detto di [Robert] Rudy, siamo troppo bravi per sederci qui perché ti sei tenuto per te, puoi dire compiaciuto, un mondo soddisfatto non è come i miei capelli. Non dormo, vado in palestra. Pianifico, penso e andiamo, dobbiamo ottenere qualcosa. Perché è quello che mi hai fatto di recente. Le persone possono darti una pacca sulla spalla per quello che è successo otto anni fa. Ma vogliono sapere cosa stai facendo adesso. Perché non parliamo di te e devi convincerli a parlare di te. Non puoi sperare per il meglio solo perché nessun altro ti sta cercando”.

Ziggler difenderà NXT Championship vs. Breakker all’NXT Stand & Deliver il 2 aprile.

Imparentato: Mazzo di carte da sei uomini per 3/29 WWE NXT 2.0, carta aggiornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.