NLMA annulla trattative contrattuali con la Giunta provinciale

La dottoressa Susan MacDonald, presidente della Newfoundland and Labrador Medical Association, afferma che il sindacato ha sospeso i negoziati con il governo provinciale. (Jeremy Eaton/CBC)

La Newfoundland and Labrador Medical Association ha annullato le trattative contrattuali con il governo provinciale.

In una dichiarazione ai media giovedì pomeriggio, la presidente dell’Associazione, la dott.ssa Susan MacDonald, ha affermato che il segretario alla sanità John Hagee e il ministro delle finanze Siobhan Kwade hanno dichiarato al gruppo che il governo provinciale non spenderà denaro per migliorare il reclutamento e il mantenimento dei medici.

MacDonald ha affermato che il Dipartimento della Salute ha anche informato la NLMA che intende modificare la legislazione della contea per rimuovere l’obbligo per i medici di essere membri dell’associazione.

“Spingere questo tipo di tattica divide et impera nel bel mezzo dei nostri negoziati è immorale e imperdonabile”, ha detto ai giornalisti MacDonald giovedì.

Il sindacato rappresenta più di 1.300 medici, senza contratto da quattro anni. I negoziati per un nuovo progetto sono iniziati 10 mesi fa, ma MacDonald afferma che la contea non è riuscita a fare alcun piano per gestire l’assunzione e il mantenimento, una questione cruciale per l’associazione, che dice che circa 98.000 persone a Terranova e Labrador non hanno un medico di famiglia.

Il ministro delle finanze Siobhan Cody afferma che il governo provinciale ha presentato una proposta dettagliata alla NLMA il 29 settembre, ma non ha ancora ricevuto risposta. (Jeremy Eaton/CBC)

MacDonald ha affermato che le proposte NMAA sono state “categoricamente respinte”.

“Dopo anni di ritardi e mesi di inattività al tavolo dei negoziati, è chiaro per noi che il governo non ha intenzione di affrontare i problemi alla base della strategia di reclutamento e mantenimento e della crisi”, ha affermato MacDonald.

“La medicina di famiglia deve affrontare carenze in ogni area della provincia e altre specialità sono sopraffatte da un sistema sanitario che ha risorse insufficienti e pressioni per non riuscire ad attrarre nuovi medici”.

Per essere competitivi

Ad agosto, la Nuova Scozia ha annunciato che avrebbe speso 55 milioni di dollari per assumere medici in quella provincia. A quel tempo, MacDonald disse che Terranova e Labrador Devi diventare più competitivo Con altre contee atlantiche per assumere medici. MacDonald ha affermato che la maggior parte delle specialità è scesa al di sotto della media atlantica dalla fine del decennio precedente e che i medici di famiglia di Terranova e Labrador sono i meno pagati nel paese.

“I ministri stanno inviando un messaggio chiaro a qualsiasi medico che sta valutando di venire a Terranova e Labrador e un messaggio molto chiaro a qualsiasi medico che lavora qui ora. La loro incapacità di competere con altre province atlantiche significa che non vedremo fine alla nostra attuale carenza di medici o allo spostamento di le nostre lauree mediche”.

La situazione è “sconcertante”, afferma il leader del PC David Brasil. (Jeremy Eaton/CBC)

Cowade ha detto giovedì pomeriggio che è deludente che l’NMAA abbia messo in discussione l’assistenza sanitaria della contea, “specialmente quando siamo più vulnerabili a causa della pandemia”.

Cody ha affermato che il governo della contea, che spende circa 500 milioni di dollari all’anno per i medici, negli ultimi mesi ha avuto “discussioni attive” con la NLMA su molteplici problemi di conservazione, tra cui il rinnovo del suo Memorandum of Agreement, la revisione del programma di pagamento, i benefici per le ferie e il pagamento modello misto.

Ha detto che il governo provinciale ha presentato una proposta dettagliata alla NLMA il 29 settembre e non ha ricevuto alcuna risposta.

“Capisco che a questo punto abbiano sospeso le discussioni”, ha detto Coady al Confederate Building di St. John’s. “Vogliono tornare tra i membri, e posso apprezzarlo, lo voglio”.

“E posso apprezzare che ascolteremo i membri su queste questioni molto importanti. L’obiettivo qui è migliorare l’assistenza sanitaria per tutti noi. Penso che sia molto importante”.

“Sconcertante”: il leader del PC

Il leader del PC David Brasil l’ha definita una “giornata buia per l’assistenza sanitaria” nella contea.

“Quello che abbiamo visto oggi dal governo è che non vogliono negoziare in buona fede. Non vogliono trovare modi per migliorare la nostra assistenza sanitaria”, ha detto giovedì, descrivendo la situazione come “inquietante”. e “sconcertante”. “

“Non vogliono trovare modi per dare a Terranova e Labradorian, specialmente a quelle 100.000 persone che non hanno accesso a un medico, la possibilità di tornare ad accedere all’assistenza sanitaria”, ha detto.

Leggi di più da CBC Terranova e Labrador

READ  Il New Sunderland festeggia la finale di Euro 2020 Inghilterra-Italia con una pizza speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *