Measurement Canada accetta di fatturare per kWh per la rete Supercharger di Tesla e altri fornitori di ricarica rapida CC

Measurement Canada accetta di fatturare per kWh per la rete Supercharger di Tesla e altri fornitori di ricarica rapida CC
Credito: sporco | TMC

I proprietari di Tesla e altri veicoli elettrici (EV) in Canada saranno presto fatturati alle stazioni di ricarica in base alla quantità di elettricità che hanno messo nella loro auto, non in base alla quantità di tempo in cui sono stati collegati. Measurement Canada ha finalmente approvato questa settimana tutti i fornitori di servizi di ricarica Tier 3 per fatturare i clienti per kWh, più di due anni dopo che il governo ha avviato per la prima volta il passaggio.

Il presidente Benoit Desforges, presidente ad interim di Measurement Canada, ha annunciato sul sito web del governo federale: “Tenendo presente la necessità di mantenere l’integrità e l’accuratezza dei contatori elettrici e avendo stabilito che questa esenzione è nell’interesse pubblico, con la presente concedo il permesso a proprietari di apparecchiature di alimentazione dei veicoli Livello elettrico 3+ (EVSE) di mettere in servizio questi contatori senza verifica e sigillatura.

Ciò significa che tutte le stazioni EVSE di livello 3+ già in uso in tutto il Canada possono ora fatturare ai clienti la quantità di elettricità utilizzata durante una sessione di ricarica. Questo è un sistema di fatturazione più equo in quanto non tutti i veicoli elettrici sono uguali. Alcuni possono caricare fino a 250 kW, come Teslas, il che significa una sessione di ricarica più rapida e più breve, rispetto ai veicoli elettrici più vecchi come Nissan Leaf che possono raggiungere un massimo di 50 kW, il che si traduce in un tempo di ricarica più lungo. Ci sono anche altri motivi che influenzano la durata della sessione di ricarica, come il tempo.

Detto questo, ci aspettiamo di vedere Tesla aggiornare i suoi prezzi in Canada molto presto, possibilmente prima della fine del mese. Da quanto ci è stato detto, il team politico di Tesla in Canada ha lavorato a stretto contatto con Measurement Canada negli ultimi due anni per arrivare a questo punto, quindi non sarebbe sorprendente vederli muoversi rapidamente e passare alla fatturazione per kWh in la prossima settimana o due.

READ  SALT News: un malinteso ha portato l'aereo a schiantarsi su 8 pollici di neve a Wawa

Il cambiamento sarebbe facile per Tesla in quanto i requisiti del software consentono loro di fatturare ai proprietari attraverso la connettività, la ricarica e l’infrastruttura di visualizzazione esistenti all’interno del veicolo, il che significa che sarebbe una semplice modifica del software e la società non dovrebbe accreditare lettori di carte, display o qualsiasi altro hardware necessario per fatturare i proprietari.

Terremo d’occhio la struttura dei prezzi di Tesla e ti faremo sapere una volta che la fatturazione dei chilowattora sarà pubblicata in tutto il Canada. Se ti piacciono i dettagli tecnici, puoi leggere i requisiti completi Qui.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *