L’azienda italiana La Doria sfrutta la soluzione di SIG per aumentare la capacità di riempimento

L’azienda italiana La Doria sfrutta la soluzione di SIG per aumentare la capacità di riempimento

Prodotto alimentare italiano La Doria ha acquistato la linea di riempimento per storte Safe 12 Food di SIG per migliorare la sua capacità di riempimento.

L’azienda alimentare utilizzerà la macchina per riempire prodotti in scatola SIG Imballaggio in cartone SafeBloc.

I cartoni rettangolari leggeri di SIG offrono una maggiore efficienza di trasporto e stoccaggio per produttori e rivenditori.

Inoltre, l’imballaggio in cartone SIG SafeBloc è un’opzione di imballaggio più sostenibile rispetto alle lattine o ai barattoli di vetro e non influisce sulla qualità di alimenti come verdure e stufati.

non periodicamente Utilizza cartoni SIG da 200 ml a 500 ml per riempire un’ampia gamma di legumi.

Deodato Ferrioli, Direttore Vendite Export di La Doria, ha dichiarato: “La nostra stretta collaborazione con SIG da oltre due decenni ci ha permesso di far crescere la nostra attività e aumentare la quota di cartoni nelle nostre categorie alimentari.

“Investire nella nostra terza linea di confezionamento SIG Safe 12 Food Retort presso il nostro stabilimento di Sarno ci offre le migliori opzioni in termini di logistica, efficienza, flessibilità e sostenibilità. Continuiamo a lavorare con il team di esperti SIG per fornire ai nostri rivenditori e consumatori i prodotti più convenienti e soluzioni di imballaggio sostenibili per i nostri prodotti alimentari”.

L’investimento nella linea di riempimento SIG Safe 12 Food Retort segue la crescente domanda di alimenti confezionati. Lo scorso anno La Doria ha riempito i suoi prodotti alimentari con oltre 100 milioni di cartoni SIG.

La produzione commerciale della nuova riempitrice inizierà all’inizio del 2023.

Paolo Volpari, Head of Marketing, SIG Europe, ha dichiarato: “Le nostre soluzioni innovative non solo soddisfano le mutevoli esigenze di clienti come La Doria, ma anche i consumatori che sono ora più consapevoli delle problematiche ambientali e cercano prodotti di alta qualità e di lunga durata in un modo di imballaggio più sostenibile.”

READ  Il primo incidente del Tesla Cybertruck su strade pubbliche lascia il conducente con “lievi ferite”

Nell’aprile 2022, SIG ha investito in una nuova tecnologia di stampa digitale per scatole di cartone asettico prodotte in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *