L’Italia adotta misure per fronteggiare gli eventi meteorologici estremi

L’Italia adotta misure per fronteggiare gli eventi meteorologici estremi

Il primo ministro italiano Giorgia Meloni e il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki tengono una conferenza stampa congiunta a Varsavia, Polonia, il 5 luglio 2023, (Foto: Reuters/Kasper Pempel/File Photo) Ottenere i diritti di licenza

ROMA, 26 luglio (Reuters) – L’Italia ha annunciato mercoledì misure per aiutare le famiglie e le imprese colpite da eventi meteorologici estremi, mentre il Paese soffre un’ondata di caldo al sud e forti temporali al nord.

L’amministrazione di destra di Giorgia Meloni ha approvato un decreto per aiutare le imprese edili e agricole a mantenere a casa i propri dipendenti nelle zone con temperature estremamente elevate.

Secondo la normativa italiana attuale, le aziende possono richiedere licenziamenti temporanei – solitamente per far fronte a una crisi aziendale – per un periodo non superiore a 52 settimane in due anni, o 90 giorni all’anno nel settore agricolo.

Il decreto consente alle imprese edili e agricole, duramente colpite dall’ondata di caldo perché i loro lavoratori non possono lavorare da casa, di utilizzare lo strumento senza contare le ore di lavoro nei limiti complessivi.

“Questa misura entrerà in vigore quest’anno”, ha detto il ministro del Lavoro Marina Calderon dopo una riunione serale del gabinetto.

Una bozza visionata da Reuters mostra che il decreto costerebbe alle casse dello Stato 10 milioni di euro (11,09 milioni di dollari).

L’ondata di caldo che ha colpito gran parte del sud ha causato un bilancio particolarmente pesante nell’isola di Sicilia, devastata da incendi boschivi che hanno causato la morte di tre persone.

Catania, situata ai piedi dell’Etna, nella Sicilia orientale, è stata colpita da interruzioni di corrente e acqua, che le autorità locali hanno in parte attribuito alle alte temperature.

READ  LVMH e Fendi si uniscono per promuovere gli artigiani italiani

La città sta anche lottando per rendere nuovamente operativo il suo aeroporto dopo che un incendio all’inizio della scorsa settimana ha causato massicci e continui disagi.

Il ministro della Protezione civile Nelo Musumeci ha detto che il governo è pronto a stanziare circa 10 milioni di euro per rimborsare i biglietti aerei e le prenotazioni alberghiere ai turisti che non hanno copertura assicurativa.

Mentre l’ondata di caldo ha mantenuto la sua presa sul sud, forti temporali a Milano e in altre città del nord hanno strappato tetti e sradicato centinaia di alberi, chiudendo strade, schiacciando auto parcheggiate e interrompendo i trasporti.

Mussomeci ha spiegato che la Regione Lombardia, nei dintorni di Milano, ha già chiesto al governo di dichiarare lo stato di emergenza e stima i danni in oltre 40 milioni di euro.

“Altre regioni si uniranno con richieste simili”, ha aggiunto.

Lo stato di emergenza, approvato dal governo, rimuove gli ostacoli burocratici e accelera le procedure per fornire assistenza finanziaria.

($1 = 0,9020 euro)

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *