L’Inter affronta l’ambiziosa Juventus mentre la corsa per le prime quattro si infiamma

L’Inter affronta l’ambiziosa Juventus mentre la corsa per le prime quattro si infiamma

Edin Dzeko © Immagini Gallo

L’Inter, seconda classificata in Serie A, affronterà la Juventus questo fine settimana prima della pausa per le nazionali, e lo scontro determinerà probabilmente come si svolgeranno le prime quattro serie italiane.

Il Napoli capolista ha 18 punti di vantaggio sull’Inter, ma gli altri tre posti in Champions League sono ancora alla portata.

La Juventus è in crescita dopo aver tolto 15 punti a gennaio e ora è al settimo posto, a 10 punti dal Milan al quarto posto.

Mentre la Juventus ha vinto cinque delle ultime sei partite di campionato, domenica potrebbe affrontare un’Inter difensiva che quest’anno ha subito solo due gol in Serie A a San Siro.

La lista degli infortunati della Juventus potrebbe rappresentare un problema per l’allenatore Massimiliano Allegri, che ha escluso Leonardo Bonucci, Alex Sandro e Paul Pogba fino al mese prossimo.

L’Inter mancherà il difensore Alessandro Bastoni, che ha riportato un infortunio muscolare durante lo 0-0 di martedì a Porto in Champions League.

La Lazio, terza classificata, domenica ospiterà la Roma quinta nel “Derby della Capitale”, ma gli ospiti mancheranno il tecnico Jose Mourinho, che sta scontando l’ultima delle sue due giornate di squalifica dopo che il suo ricorso è stato respinto la scorsa settimana.

L’allenatore della Lazio Maurizio Sarri mancherà l’attaccante chiave Ciro Immobile e posizionerà Matias Vecino, mentre la Roma spera che il centrocampista Lorenzo Pellegrini torni dopo l’infortunio subito contro la Real Sociedad in Europa League.

Il Napoli si avvia verso il suo primo campionato italiano in 33 anni e domenica farà visita a Torino ancora in lizza per un posto nelle competizioni europee della prossima stagione.

READ  Paratici può ripetere l'affare di Pogba con il Tottenham

Il Napoli ha ottenuto 10 vittorie in 12 partite di campionato quest’anno e potrebbe conquistare lo scudetto prima di maggio.

Il Milan campione in carica sabato si reca all’Udinese, con l’obiettivo di salire al secondo posto in classifica.

Tuttavia, la squadra di Stefano Pioli ha faticato a difendersi in questa stagione ed è riuscita a pareggiare in casa contro la Salernitana solo lunedì.

“La squadra ha bisogno di due cose per difendersi bene, tutti devono essere disponibili e i giocatori devono aiutarsi a vicenda. Quando ci sono queste due cose possiamo lavorare bene”, ha detto Pioli.

L’Atalanta, sesta in classifica, occupa il quarto posto, a sei punti di distacco, ma affronta tre sconfitte in quattro partite e le resta alle spalle inseguendo la Juventus.

La squadra di Mister Gian Piero Gasperini riceve sabato l’Empoli, che non vince da gennaio.

L’ultimo club della Sampdoria affronterà domenica in casa l’Hellas Verona in una partita potenzialmente decisiva per la stagione a Genova. La Sampdoria è a 12 punti dalla salvezza con 12 partite da giocare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *