La Svizzera sta lottando per contenere gli incendi vicino al confine italiano mentre i venti aumentano

La Svizzera sta lottando per contenere gli incendi vicino al confine italiano mentre i venti aumentano

BETCH, Svizzera (Reuters) – Martedì i vigili del fuoco svizzeri stavano combattendo un incendio boschivo che ha costretto all’evacuazione più di 200 persone, e le autorità hanno avvertito che i venti stavano rendendo difficile il contenimento dell’incendio.

L’incendio è scoppiato lunedì sul versante boscoso del monte Vie Pecs, nel Canton Vallese, vicino al confine italiano. Gli elicotteri hanno volato in alto tutta la notte, facendo cadere acqua sui fuochi.

Mario Schaller, responsabile delle operazioni antincendio, ha affermato che potrebbero essere necessari giorni o settimane per spegnere completamente l’incendio, che si è diffuso a 100 ettari (250 acri) di foresta.

“Nell’ultima mezz’ora sono scoppiati di nuovo diversi incendi”, ha detto. “La situazione non è ancora sotto controllo. I combattimenti continueranno fino a tarda notte”, ha aggiunto.

Il fuoco si era placato all’inizio della giornata, ma ha ripreso a intensificarsi a causa dei venti.

Il governo svizzero ha affermato che da mercoledì i soldati della milizia saranno chiamati a controllare gli incendi in fiamme. L’esercito svizzero ha già inviato un elicottero per sostenere gli sforzi dei vigili del fuoco.

Un elicottero porta l’acqua a un incendio su una montagna a Pecs vicino a Briga, Svizzera, 18 luglio 2023. REUTERS/Dennis Balibus

Il portavoce della polizia cantonale Adrian Bielwald ha detto che la situazione potrebbe peggiorare ulteriormente se i venti si intensificassero.

In dichiarazioni separate, il dipartimento di polizia cantonale ha affermato che è stata avviata un’indagine per scoprire la causa dell’incendio.

La Svizzera riscalda più del doppio della media globale, in parte perché la sua distanza dall’oceano aiuta ad assorbire il calore in eccesso.

Il suo Ufficio federale per l’ambiente ha avvertito che gli incendi potrebbero diventare più frequenti, soprattutto in estate, a causa dell’aumento del clima caldo e secco dovuto ai cambiamenti climatici.

READ  Il presidente dell'Eurogruppo Pascal Donohoe si reca in Italia

Lo stesso dipartimento governativo ha affermato nei commenti inviati via e-mail a Reuters che l’attuale incendio ha già distrutto più della metà dell’area forestale che sarebbe stata bruciata da più di 100 piccoli incendi in un anno normale.

Grandi aree dell’Europa, dell’Asia e degli Stati Uniti soffrono di condizioni meteorologiche avverse e l’Organizzazione meteorologica mondiale ha avvertito che l’ondata di caldo nell’emisfero settentrionale si intensificherà questa settimana.

Segnalazione di Dennis Balibus. Segnalazione aggiuntiva di Noel Ellen ed Emma Farge. Scritto da Gabriel Tetro-Farber; Montaggio di Janet Lawrence, Connor Humphreys, Bernadette Baum e Jonathan Otis

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *