La Sassonia ha il più alto tasso di infezione: RKI ha registrato quasi 11.000 nuove infezioni

La Sassonia ha il tasso più alto
RKI ha segnalato quasi 11.000 nuove infezioni

Secondo i dati RKI, il numero di nuove infezioni segnalate in Germania è solo di circa 11.000, esattamente una settimana prima era più di 5.000. Tuttavia, questo non è un segno affidabile di un’inversione di tendenza. Perché erano previsti meno rapporti in anticipo.

In Germania sono stati registrati quasi 11.000 nuovi casi di coronavirus in un giorno. Anche il Robert Koch Institute (RKI) ha annunciato, citando informazioni delle autorità sanitarie, che erano stati registrati altri 10.976 casi. Il limite giornaliero finora è stato di oltre 30.000 casi. Il numero totale di infezioni corona registrate in Germania dall’inizio dell’epidemia è salito a 1651834.

Il numero di nuovi feriti e vittime può essere solo parzialmente paragonato ai valori della settimana precedente, con RKI che si aspetta meno test e meno segnalazioni dalle autorità sanitarie durante le vacanze e alla fine dell’anno. Esattamente una settimana fa, sono state segnalate 16.643 nuove infezioni in un giorno. Il maggior numero di morti di 952 è stato registrato il 16 dicembre.

Secondo le ultime informazioni dell’istituto, entro 24 ore sono stati registrati 348 decessi dovuti all’epidemia. Il numero totale di decessi Corona registrati in Germania dall’inizio dell’epidemia è salito a 30.126. Mercoledì, l’RKI ha annunciato un record di 962 morti. L’RKI ha stimato in 1.255.700 il numero di persone guarite dall’infezione Corona in Germania.

I casi di infezione per sette giorni hanno raggiunto i 157,8 lunedì. Il giorno precedente era 161,3. Ha raggiunto il suo massimo precedente martedì a 197,6. Il valore è il numero di nuove infezioni ogni 100.000 abitanti durante questo periodo. Un’infezione di sette giorni è una misura necessaria per applicare e mitigare le misure contro la diffusione del nuovo virus. Il governo federale mira a ridurre l’infezione a meno di 50.

Tuttavia, le differenze nel tasso di incidenza a sette giorni tra gli stati federali sono enormi: la Sassonia ha registrato il tasso più alto lunedì con 371,3, la Turingia con 288,2 e il Meclemburgo-Pomerania il più basso con 77,0.

(Foto: immagini imago / ActionPictures)

Secondo il rapporto RKI di domenica, il valore R nazionale di sette giorni era 0,83 (sabato: 0,89). Questo valore R significa che 100 persone infette ne infetterebbero teoricamente altre 83. Il valore rappresenta l’incidenza dell’infezione da 8 a 16 giorni fa. Se è inferiore a 1 per un lungo periodo, il processo di infezione si attenua. Tuttavia, RKI sottolinea nel suo rapporto che durante le vacanze e l’inizio dell’anno i casi di Coronavirus vengono visualizzati, registrati e trasferiti solo con un ritardo, “in modo che anche il valore R possa essere sottostimato”.

Dal 16 dicembre è in vigore un rigoroso blocco in tutta la Germania. La maggior parte dei negozi è chiusa. Anche le scuole e gli asili nido sono stati in gran parte chiusi. Le azioni sono inizialmente limitate al 10 gennaio. I governi federale e statale discuteranno probabilmente come procedere il 5 gennaio.

Nota: i numeri RKI di solito si discostano leggermente dai dati del caso ntv.de Rapporti giornalieri in serata. Il data team di ntv.de ha accesso diretto ai numeri di registrazione statale pubblicati dai ministeri e dalle autorità locali. Da un lato, RKI è vincolato da canali di segnalazione legalmente prescritti, il che può portare a ritardi.

Inoltre, i valori giornalieri rilevanti definiscono periodi di registrazione diversi: la valutazione ntv raccoglie le informazioni sui paesi pubblicate entro la sera e le utilizza per calcolare lo stato giornaliero del numero di casi segnalati, che di solito vengono pubblicati dalle 20:00. D’altra parte, il sistema di punteggio RKI tiene conto delle segnalazioni ricevute fino a mezzanotte, con lo stato dei dati corrente annunciato la mattina successiva.

READ  chi è questo? Realtà, amici e scrittori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *