La polizia italiana ha fatto irruzione negli uffici del club della Juventus durante le indagini sull’accordo di trasferimento dei giganti italiani

La polizia italiana ha fatto irruzione negli uffici del club bianconero durante un’indagine sugli accordi di trasferimento dei colossi italiani, con indagati Andrea Agnelli, Pavel Nedved e il presidente del Tottenham Fabio Paracci.

  • La polizia italiana ha fatto irruzione negli uffici del club della Juventus durante un’indagine finanziaria
  • Le autorità hanno preso i documenti relativi a rimesse, fatture e finanze
  • Andrea Agnelli, Pavel Nedved e Fabio Paratici sono indagati
  • I media italiani affermano che i trasferimenti di Cancelo e Danilo sono sotto inchiesta


Venerdì la polizia italiana ha fatto irruzione negli uffici del club bianconero durante un’indagine sugli accordi di trasferimento dell’anziana signora.

Le autorità italiane hanno preso documenti relativi a trasferimenti, fatture e bilanci dagli uffici della Juventus a Torino e Milano mentre indagavano sui guadagni del club da indennità di trasferimento e agenti tra il 2019 e il 2021.

Sono indagati sei dirigenti del club italiano, così come la stessa Juventus. Tra questi funzionari ci sono il presidente del club Andrea Agnelli e il vicepresidente Pavel Nedved.

La polizia italiana ha fatto irruzione negli uffici del club della Juventus durante le indagini sul trasferimento

Indagato anche Fabio Paratici, che era il direttore sportivo della Juventus prima di ricoprire un ruolo simile con il Tottenham la scorsa estate.

Un’inchiesta è già stata aperta dall’organismo di vigilanza del calcio italiano COVISOC e dal regolatore finanziario Consob. I rapporti indicano La polizia sta indagando sul profitto di 50 milioni di euro (42 milioni di sterline) in un periodo di 24 mesi.

READ  Live streaming Liverpool - Indagine su Jeremy Duco, rivendicata da Nicolo Parilla, link di Peter Zelensky

Si legge in un comunicato della Procura di Torino: “Da mezzogiorno, su ordine di questa Procura, i Soldati della Guardia di Finanza stanno effettuando un sopralluogo locale presso le sedi della Juventus Football Club di Torino e Milano.

Indagati Pavel Nedved (a destra), Andrea Agnelli (al centro) e Fabio Paratici

Indagati Pavel Nedved (a destra), Andrea Agnelli (al centro) e Fabio Paratici

Arthur si è trasferito alla Juventus dal Barcellona con un affare da 72,5 milioni di sterline

Joao Cancelo è passato al Manchester City dalla Juventus per 27,4 milioni di sterline nel 2019

I rapporti italiani indicano che 42 trasferimenti – compresi quelli di Arthur (a sinistra) e Joao Cancelo – sono sotto inchiesta.

I finanzieri del Nucleo di Polizia Economica e Finanziaria di Torino, incaricati delle indagini, sono incaricati di reperire documenti e altri elementi utili relativi al bilancio della società approvato per gli anni dal 2019 al 2021, in relazione sia all’acquisto che alla vendita di prestazioni sportive diritti dei calciatori e la regolare formazione del bilancio.

L’attività allo stato attuale è finalizzata all’accertamento del reato di falsa comunicazione da parte di società quotate e di fatturazione di operazioni inesistenti nei confronti di dirigenti e dirigenti di aree aziendali, finanziarie e sportive.

“Sono allo studio vari trasferimenti di giocatori professionisti e servizi forniti da alcuni degli agenti coinvolti nei relativi intermediari”.

porto italiano Gazzetta dello sport Le autorità affermano che 42 trasferimenti – compresi quelli che coinvolgono Joao Cancelo, Arthur, Danilo e Miralem Pjanic – sono al vaglio delle autorità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.