La poesia inaugurale di Amanda Gorman è stata trasferita a scuola dopo che i genitori si sono lamentati

La poesia inaugurale di Amanda Gorman è stata trasferita a scuola dopo che i genitori si sono lamentati
  • Di Madeline Halpert
  • notizie della BBC

spiegare il video,

The Hill We Climb: guarda la poesia della 22enne Amanda Gorman letta all’inaugurazione di Joe Biden

La poetessa americana Amanda Gorman afferma che una scuola in Florida ha negato ai giovani lettori l’accesso alla poesia che ha recitato all’inaugurazione del presidente Joe Biden.

Una scuola nella contea di Miami-Dade ha detto di aver spostato la poesia, The Hill We Climb, dalla sezione della biblioteca elementare alla sezione della scuola media.

La mossa è arrivata dopo che un genitore ha chiesto alla scuola di rimuovere completamente la poesia, secondo i documenti ottenuti dal Freedom to Read Project.

Gorman è “devastato” dalla notizia.

“Scrissi La collina che saliamo In modo che tutti i giovani possano vedersi in un momento storico”, ha detto in un post sui social, aggiungendo che a causa della denuncia di un genitore, i lettori più giovani della scuola non hanno più potuto accedervi.

Ha aggiunto che i divieti di tali libri sono in aumento negli Stati Uniti.

In una dichiarazione, il distretto scolastico di Miami-Dade ha affermato che è stato “determinato nella scuola che ‘The Hill We Climb’ è più appropriato per gli studenti delle scuole medie, ed è stato accantonato nella sezione della scuola media del media center”, aggiungendo che il libro è ancora disponibile lì.

Gorman, la prima poetessa nazionale giovanile degli Stati Uniti, ha ottenuto ampi consensi per la poesia, in cui si descrive come una “ragazza nera magra discendente da schiavi” che può sognare di diventare presidente, solo per ritrovarsi a recitarla a se stessa. “.

Ma a marzo, un padre di due figli al Bob Graham Education Center di Miami Lakes si è lamentato della poesia di Gorman, sostenendo che conteneva “messaggi di odio” indiretti, secondo i documenti ottenuti e visualizzati dal Florida Freedom to Read Project. Araldo di Miami.

Il genitore ha chiesto alla scuola di rimuovere anche molti altri libri, tra cui The ABCs of Black History, Cuban Children e Countries in News Cuba, sostenendo che i titoli si riferissero alla teoria critica della razza e all’indottrinamento. La denuncia ha portato la scuola a rivedere i titoli, dopodiché ha deciso di accantonare invece la poesia di Gorman per i bambini più grandi perché il vocabolario era “prezioso per gli studenti delle scuole medie”.

Le sfide del libro arrivano un anno dopo che il governatore repubblicano dello stato, Ron DeSantis, ha firmato una legge soprannominata dai critici “Non dire come me”, che vieta l’istruzione sull’identità di genere e l’orientamento sessuale dall’asilo fino alla terza elementare.

In un tweet in risposta alla dichiarazione del distretto scolastico, Gorman ha affermato che un divieto di libri di testo è “qualsiasi azione intrapresa contro un libro che lascia l’accesso al libro limitato o limitato”.

“La decisione di spostare il mio libro dalla sua posizione originale… riduce l’accesso degli studenti delle scuole elementari alla mia poesia”, ha detto.

La venticinquenne ha affermato di aver ricevuto “innumerevoli messaggi e video da bambini ispirati a The Hill We Climb” da quando l’hanno sentita recitare al Campidoglio.

All’età di ventidue anni, Gorman è stato il più giovane poeta ad esibirsi a un’inaugurazione presidenziale.

READ  L’Australia fornisce 41 milioni di dollari ai paesi dell’ASEAN per un Mar Cinese Meridionale “libero e aperto” | Notizie sul Mar Cinese Meridionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *