La performance di trascinamento illumina la giornata di una nonna malata prima che si diffonda al virus

Quando Eric scopre che sua nonna non aveva molto tempo da vivere, ha voluto condividere una parte di sé che le avrebbe portato la felicità.

Così, un’artista drag di 28 anni di Ottawa, conosciuta come Sunshine Glitterchild sul palco, ha fatto il suo spettacolo nella struttura in cui è entrata in cure palliative.

“Le sono molto grato”, ha detto Eric, che ha sincronizzato la versione di Shirley Basie del classico del film di Stevie Wonder. sei la luce della mia vita Prima di partire da Abba’s La regina danzante.

Alba La canzone è sempre stata un successo con la nonna di Eric, Not Fournier, ma Eric ha detto che il fatto che fosse anche parte del suo nome d’arte la faceva suonare bene. Ben presto ha imparato le parole in modo da poterle suonare il giorno successivo.

La madre di Eric ha installato un altoparlante e una palla da discoteca nella stanza mentre sua nonna dormiva, e poco prima che si svegliasse si nascose dietro una tenda.

Hanno filmato la performance per inviarla alla famiglia fino in Australia, ma la reazione di Fournier è stata così significativa per Eric che ha deciso di pubblicare il video sui social media.

E ha scritto nel post: “Ti amo, nonna. Ti ringrazio per il tuo amore e per l’accettazione di chi sono, per aver abbracciato la stranezza e per avermi comprato i migliori vestiti e regali per tutta la mia vita”.

Eric e sua nonna, non Fournier. (Inserito da Eric Vance)

Entro 24 ore, il tuo video TikTok ha raggiunto 1 milione di visualizzazioni. E ne ho visti altri migliaia su Instagram.

READ  NASA Space Firefly Artemis | Spazio intelligente

“[I was] Ha detto: “Ero così scioccato. Sapevo che era un momento speciale, ed era molto speciale per me e la mia famiglia … penso che abbia davvero risuonato con le persone”.

Eric ha detto di essere stato fortunato ad avere una famiglia solidale che gli ha permesso di abbracciare le nuvole come arte performativa.

“Molte altre drag queen hanno detto che vorrebbero condividere le loro opere d’arte con i loro familiari”.

Eric ha detto che le condizioni mediche di sua nonna si erano un po ‘stabilizzate. Soffre di insufficienza cardiaca congenita, insufficienza renale e diabete, ed Eric ha detto che vuole solo che il resto del suo tempo sia il più confortevole possibile.

Disse: “Vuoi la poutine? Ce l’hai. Puoi mangiare quello che vuoi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *