La NASA mira a riparare Hubble passando ai dispositivi di backup

Il telescopio spaziale Hubble della NASA NASA

Il telescopio spaziale Hubble è una delle grandi conquiste della scienza moderna, con una carriera di oltre 30 anni che ha comportato misurazioni che hanno rivoluzionato il modo in cui i cosmologi pensano espansione dell’universo – Per non parlare della produzione di alcuni dei più Splendide foto dello spazio L’ho visto finora. Ma l’hardware di Hubble si sta sviluppando da anni, con gran parte di esso progettato e costruito negli anni ’80. Nel corso dei decenni sono stati effettuati molti aggiornamenti e riparazioni, ma alcuni problemi recenti con i telescopi si sono rivelati difficili da risolvere.

I problemi sono iniziati circa un mese fa quando il computer che controllava gli Hubble Science Instruments ha smesso di rispondere. Per proteggersi, gli strumenti sono passati alla modalità provvisoria e non raccolgono più dati.

Il team di Hubble ha condotto a Una serie di passaggi per la risoluzione dei problemi Dopo l’errore e alla fine ha determinato che il problema era in un pezzo di hardware chiamato un’unità di comando e gestione dei dati dello strumento scientifico (SI C&DH), che coordina e invia comandi e dati agli strumenti scientifici.

Per risolvere il problema, gli ingegneri hanno deciso che era necessario passare ai dispositivi di backup. In caso di errore come questo, la maggior parte dei dispositivi su Hubble ha una versione secondaria di riserva che può essere utilizzata al suo posto. Ma passare dal dispositivo corrente al backup non è una procedura semplice, il passaggio richiede lo spegnimento anche di altre parti dei dispositivi.

Dopo aver trascorso questa settimana a eseguire test e simulazioni del passaggio al dispositivo di backup, il team di Hubble ha completato i test ed è pronto per passare ai dispositivi di backup la prossima settimana.

READ  Le estinzioni di massa della vita sulla Terra avvengono in cicli di 27 milioni di anni: Studio

Nell’ultimo aggiornamento sul telescopio, pubblicato venerdì 9 giugno, la NASA afferma che si prepara a passare agli strumenti di backup. “La NASA ha continuato i preparativi per passare all’hardware in standby per correggere il problema del carico utile del computer su Hubble”, l’account Twitter ufficiale di Hubble. ha scritto. “L’analisi dei risultati dei test, gli aggiornamenti delle procedure e dei piani di emergenza e il lavoro su altri elementi operativi sono proseguiti oggi”.

Se tutto va bene, Hubble potrebbe tornare in azione entro la prossima settimana. Vi terremo aggiornati sui progressi.

Raccomandazioni della redazione




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *