La Ferrari divide il trio di piloti in testa ai punti per la finale della Kyalami 9H – Sportscar365


Foto: SRO

La Ferrari ha diviso il suo trio di piloti leader del campionato in un cambio in ritardo in vista dell’Intercontinental GT Challenge di questo fine settimana powered by Pirelli Joburg Kyalami 9 Hour di fine stagione.

I leader di punti Alessandro Pier Guidi, Come Ledogar e Nicklas Nielsen non saranno sulla stessa Ferrari 488 GT3 Evo 2020 iscritta da AF Corse per la gara di sabato, con la Casa italiana che sceglie di raddoppiare le sue possibilità di vincere il titolo piloti.

Nielsen è stato spostato al n. 71° ingresso di Alessio Rovera e Antonio Fuoco, con Miguel Molina pronto a fare coppia con Pier Guidi e Ledogar nella n. 51 auto.

I vincitori della 24 Ore di Spa Pier Guidi, Ledogar e Nielsen hanno un vantaggio di tre punti nel campionato piloti IGTC su Patric Niederhauser, Markus Winkelhock e Christopher Haase di Audi, che sono stati anche divisi in due diverse Audi R8 LMS GT3 Evo, in una modifica precedentemente annunciata.

Niederhauser condividerà il n. 25 Ingresso dell’Audi Sport Team Sainteloc con Winkelhock e Kelvin van der Linde, che si sono entrambi trasferiti dalla seconda voce dell’Audi Sport Team WRT originariamente annunciata che è stata ritirata dalla gara dopo il rinvio dell’evento a febbraio.

Haase, nel frattempo, sarà l’unica voce WRT supportata dalla fabbrica insieme a Dries Vanthoor e Charles Weerts.

Oltre ai piloti Ferrari e Audi, Timur Boguslavskiy della Mercedes-AMG è l’unico altro contendente al titolo matematico, con 15 punti di distacco.

L’Audi rimane la favorita del campionato costruttori grazie ai suoi 36 punti di vantaggio sulla Ferrari. Restano in palio un massimo di 43 punti.

READ  L'Arsenal si prepara a perdere il Gran Premio d'Italia del vincitore di Euro 2020 Manuel Locatelli contro la Juventus

13 auto in lista d’iscrizione finalizzata dopo il no-go per la Lamborghini locale

Altre modifiche tardive al lista di ingresso finale includono Thierry Vermeulen, che sostituisce Anders Fjordbach nella High Class Racing Audi gestita dal WRT, con Fjordbach che non è in grado di viaggiare per motivi personali.

È una delle due voci di classe Pro-Am insieme al n. 71 SunEnergy1 Racing Mercedes-AMG GT3 Evo.

Vermeulen, il campione del Benelux GT4 2020, farà la sua prima uscita competitiva su un’auto GT3 dopo il secondo posto nella classe 992-Pro all’Hankook 24H Dubai del mese scorso.

Un ritardo nella spedizione a Port Elizabeth impedirà alla squadra locale della Scuderia Scribante di schierare la sua seconda Lamborghini Huracan GT3 Evo, riducendo il gruppo complessivo a 13 vetture.

Il nuovo telaio, spedito da Squadra Corse in Italia, doveva essere corso nella prima ora dal regolare SA GT Aldo Scribante.

L’ultima modifica riguarda Mikaeel Pitamber, che ora dovrebbe guidare entrambe le vetture della MJR Motorsport.

La sua Audi3 nazionale è una delle due vetture GT4 della durata del Sud solo la prima ora prima che l’africano cambi con la R8 LMS GT4 del team, che gareggerà al completo.

L’azione in pista inizierà giovedì con due sessioni di test a pagamento e una sessione di prove libere notturne di 90 minuti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.