Ingenuity raccoglie un altro colpo di tenacia in movimento

Ingenuity raccoglie un altro colpo di tenacia in movimento

Il nostro elicottero marziano preferito lo ha fatto di nuovo. Il minielicottero Creativity ha recentemente effettuato il suo 51° volo su Marte. Questa volta ha percorso 188 metri (circa 617 piedi) il 22 aprile 2023 e ha raggiunto la sua altezza massima di 12 metri (circa 39 piedi) sopra la superficie di Marte. Durante quel periodo, ha scattato un’altra foto della sua donna perseverante, che aspettava pazientemente all’orizzonte.

Nel registro di volo della NASA di Ingenuity, il volo ha effettuato il salto dall’aeroporto Mu all’aeroporto Nu. Oltre a mostrare perseveranza, ha anche scattato una rapida ripresa di alcuni detriti rimasti dalle sequenze di ingresso, discesa e atterraggio all’inizio del 2021.

Ecco il rendering di Ingenuity di alcuni dei detriti rimasti dalla sequenza di entrata, discesa e atterraggio che lo ha portato insieme a Perseverance su Marte. NASA/JPL-Caltech

Dai un’occhiata al rover e alla sua posizione

Attualmente, il rover è parcheggiato su uno sperone roccioso soprannominato “Echo Creek”. Qui è dove il team di Perseverance effettua le misurazioni della distanza. Il team sta anche studiando le rocce in quest’area. Le immagini dei tropici mostrano che è molto più luminoso delle regioni circostanti. Sembrano anche essere frammentati in schemi poligonali. Tutti questi studi sulle rocce fanno parte dello studio del team sull’area Fan superiore del cratere Jezero.

Nelle vicinanze di Echo Creek c’è una piccola collina chiamata “Mount Julian”, che il rover esplorerà in un futuro molto prossimo. Entrambe le lettere sono sul bordo del cratere Belva. Questa è un’interessante caratteristica della superficie con un rapporto tra profondità e diametro che la rende meno profonda di altri crateri. Sembra che le pareti del cratere siano state rotte o violate ad un certo punto. Ciò solleva interessanti domande sul suo antico passato. Era pieno d’acqua? I cerchi sono usurati? Se sì, cosa è successo a romperlo?

READ  Sulla stazione spaziale cinese sono attesi esperimenti di simulazione per esplorare l'esistenza di vita extraterrestre

La perseveranza e il quadro generale

Il rover Mars Perseverance e il suo minielicottero Ingenuity esplorano il cratere Jezero su Marte. Questa zona è interessante perché sembra che l’acqua abbia giocato un ruolo enorme nel modellare il terreno. Il cratere stesso si è formato durante un antico evento di impatto. Almeno 3,5 miliardi di anni fa, i canali fluviali portarono l’acqua nel cratere e crearono un lago al suo interno. che trasportava minerali argillosi nel lago del cratere. L’intera sequenza di eventi solleva interrogativi su quanto tempo è durata l’acqua e se contiene qualche tipo di vita (possibilmente microbica).

Vista del cratere Jezero dallo spazio.  Perseverance sta attualmente esplorando la regione del Fan Delta del cratere.  NASA/JPL-Caltech.
Vista del cratere Jezero dallo spazio. Perseverance sta attualmente esplorando la regione del Fan Delta del cratere. NASA/JPL-Caltech.

Il rover Perseverance ha gli strumenti e la capacità di studiare le antiche rocce marziane. Infatti, fino a poco tempo fa, portava il suo “pet rock” nel suo armadio, solo per perderlo dopo 427 giorni di vagabondaggio. La perseveranza incide le rocce superficiali e fornisce informazioni agli scienziati sulla loro composizione chimica e altre proprietà. Creativity Helicopter è iniziato come una dimostrazione tecnica di cinque voli. Con 51 raggiunti, continua ad andare e venire, fornendo un aspetto unico dal paesaggio e dalla sua terra natale.

Uno screenshot dalla pagina del rover Mars 2020 che mostra la posizione del 28 aprile dell'elicottero Perseverance and Creativity.
Uno screenshot dalla pagina del rover Mars 2020 che mostra la posizione del 28 aprile dell’elicottero Perseverance and Creativity.

per maggiori informazioni

La creatività incarna la perseveranza al Belva Crater
Demo tecnica dell’elicottero Mars della NASA
Blog di Mars Perseverance Rover
Sito di atterraggio del rover Perseverance: Jezero Crater

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *