Il rublo ha raggiunto il suo livello più alto in 6 settimane dopo che i tassi di interesse sono stati aumentati più del previsto

Il rublo ha raggiunto il suo livello più alto in 6 settimane dopo che i tassi di interesse sono stati aumentati più del previsto

Una vista mostra la nuova banconota russa da 1.000 rubli durante una presentazione a Mosca, Russia, il 16 ottobre 2023. REUTERS/Maxim Shemetov/file Foto Ottenere i diritti di licenza

  • Il rublo ha raggiunto il massimo di 6 settimane a 92,51 contro il dollaro
  • La Banca di Russia alza i tassi di interesse di 200 punti base al 15%
  • Anche l’aumento delle vendite di valuta estera da parte degli esportatori sta sostenendo la valuta
  • Questo contenuto è stato prodotto in Russia, dove la copertura delle operazioni militari russe in Ucraina è limitata dalla legge

MOSCA (Reuters) – Il rublo è balzato al livello più alto in più di sei settimane contro il dollaro venerdì dopo che la banca centrale russa ha alzato i tassi di interesse più del previsto al 15% prima di ridurre i guadagni, con anche gli esportatori che sostengono la valuta. ‘Aumentare le vendite di valuta estera.

La banca centrale ha aumentato il tasso di interesse di riferimento di 200 punti base, un aumento di 100 punti base in più rispetto a quanto previsto dagli analisti in un sondaggio Reuters, e ha aumentato i costi di finanziamento per la quarta riunione consecutiva in risposta alla debolezza del rublo, alle persistenti pressioni inflazionistiche e all’aumento dei tassi di interesse. . Spesa di bilancio.

Alle 14.17 GMT, il rublo è salito dello 0,4% contro il dollaro a 93,57, e in precedenza aveva raggiunto 92,5100, il livello più forte dal 12 settembre.

È aumentato dello 0,5% a 99,09 contro l’euro e dello 0,3% contro lo yuan a 12,74.

“La decisione di oggi… avrà un impatto piuttosto positivo sul rublo nei prossimi giorni”, ha affermato Mikhail Vasiliev, analista senior di Sovcombank, perché ridurrà la domanda dei consumatori e gli investimenti, comprese le importazioni, oltre ad aumentare l’attrattiva del rublo. valuta. Risparmio in rublo.

READ  L'aggiornamento di Android 11 per Samsung Galaxy S10 è stato interrotto

“Ci aspettiamo che entro la fine dell’anno il tasso di cambio del rublo sarà compreso tra 94-98 per il dollaro, 99-104 per l’euro e 12,8-13,4 per lo yuan”, ha detto Vasiliev.

Le aspettative di inflazione delle famiglie sono scese marginalmente in ottobre all’11,2%, ma non abbastanza da influenzare il pensiero della banca centrale e rimanere ben al di sopra dell’obiettivo del 4%, ha affermato Yevgeny Suvorov, economista di CentroCreditBank.

“Le aspettative di inflazione rimangono a un livello storicamente elevato”, ha affermato Suvorov, proponendo di aumentare i tassi di interesse al 16% nella prossima riunione della banca il 15 dicembre.

Controlli valutari

I pagamenti fiscali di fine mese, dovuti il ​​30 ottobre, che in genere vedono gli esportatori rimettere i guadagni in valuta estera per pagare le passività nazionali, hanno sostenuto il rublo negli ultimi giorni.

Inoltre, la settimana scorsa è entrato in vigore il decreto del presidente Vladimir Putin sulle vendite obbligatorie di valuta estera, che impone a 43 gruppi di esportatori di rimpatriare l’80% dei proventi in valuta estera e poi vendere il 90% di tale importo.

Dall’annuncio del decreto il rublo si è rivalutato di oltre 100 rispetto al dollaro.

Il governatore della Banca di Russia Elvira Nabiullina venerdì ha ribadito i suoi dubbi su tali controlli.

“L’impatto specifico delle restrizioni valutarie sulle dinamiche dei tassi di cambio sarà minimo, a nostro avviso”, ha affermato. “Se ci sarà, lo sarà in un breve periodo di tempo”.

Il greggio Brent, il punto di riferimento globale per le principali esportazioni russe, è aumentato dello 0,8% a 88,61 dollari al barile.

Gli indici azionari russi sono crollati.

READ  Lo Starbucks di Osborne Village è temporaneamente chiuso

L’indice RTS denominato in dollari (.IRTS) è sceso dello 0,1% a 1.083,6 punti. L’indice MOEX russo basato sul rublo (.IMOEX) è sceso dello 0,1% a 3.219,4 punti.

Reporting di Reuters a Mosca e Alexander Marrow a Londra – Reporting di Reuters a Mosca e Alexander Marrow a Londra. A cura di Mark Potter, Christopher Cushing, Deborah Kivricosaios e Gareth Jones

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda

Alexander, il principale corrispondente aziendale dalla Russia, copre l’economia russa e i mercati del paese, i settori finanziario, commerciale e tecnologico, con particolare attenzione all’esodo delle aziende occidentali dalla Russia e agli attori locali che cercano opportunità mentre le acque si calmano. Prima di unirsi a Reuters, Alexander ha lavorato alla copertura di Sky Sports News dei Giochi Olimpici del 2016 in Brasile e della Coppa del Mondo 2018 in Russia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *