Il rivenditore di abbigliamento spagnolo Inditex ha sospeso la sua attività in oltre 500 negozi in Russia

Il pilota russo Nikita Mazepin durante un test di F1 il 23 febbraio a Barcellona, ​​in Spagna. (Mark Thompson/Getty Images)

Il team Haas di Formula 1 ha finito Il team ha annunciato, sabato, il contratto del pilota russo Nikita Mazepin e del suo main sponsor, il colosso chimico russo Uralkali, a causa dell’invasione russa dell’Ucraina.

“Il team Haas F1 ha scelto di terminare, con effetto immediato, la partnership per il titolo Uralkali e il contratto del pilota con Nikita Mazepin”, ha affermato il team in una nota. “Come con il resto della comunità della Formula 1, il team è scioccato e rattristato dall’invasione dell’Ucraina e desidera una fine rapida e pacifica del conflitto”.

Un pilota sostitutivo dovrebbe essere nominato la prossima settimana.

Martedì, La Federazione Internazionale dell’Automobile ha dichiarato: Che i piloti russi e bielorussi possano continuare a correre, ma solo sotto una “bandiera FIA” neutra e senza esporre simboli, colori o bandiere russo/bielorussi sulla loro uniforme, equipaggiamento e veicolo “fino a nuovo avviso”. Questa disposizione si estende anche ai concorrenti e ai singoli funzionari.

Mazepino cinguettare È “molto deluso” dal fatto che il suo contratto sia stato risolto.

Pur comprendendo le difficoltà, la sentenza della FIA e il mio continuo desiderio di accettare i termini proposti per continuare sono stati ignorati e nessun processo è stato seguito in questa mossa unilaterale”.

“A coloro che hanno cercato di capire, il mio eterno ringraziamento. Apprezzo il tempo trascorso in Formula 1 e spero sinceramente che potremo tornare di nuovo insieme in tempi migliori. Avrò altro da dire nei prossimi giorni”.

La CNN ha contattato il team Haas per un commento.

Formula Uno ha risolto il suo contratto Con il Gran Premio di Russia promosso giovedì, significa che la Russia non avrà più gare in futuro.

READ  La startup rumena Frisbo espande le operazioni in cinque nuovi paesi e diventa la più grande rete di e-commerce in Europa con consegna il giorno successivo | InCont

La stagione 2022 di F1 inizia il 20 marzo in Bahrain.

Leggi di più qui:

Questi sono gli sport da cui la Russia è stata sospesa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.