Il ristorante Ready to Cook serve sapori ucraini presso il centro commerciale Orchard Park – Think Local

Il ristorante Ready to Cook serve sapori ucraini presso il centro commerciale Orchard Park – Think Local

Ready to Cook ha già costruito una casa accogliente nel centro commerciale The District nel centro di Kelowna.

Ora sta diffondendo la sua gioia in un’altra parte trafficata della città. Il negozio che ha portato il gusto autentico dell’Ucraina a Kelowna ha lanciato un chiosco temporaneo presso il centro commerciale Orchard Park. Si avventura anche in eventi di catering, vendendo a ristoranti e sostenendo raccolte fondi su larga scala.

Tetyana Kupets è fuggita dalla guerra in Ucraina con la sua famiglia ed è finita nell’Okanagan, dove ha utilizzato i risparmi della sua famiglia per avviare la sua attività Pronto da cucinare Per portare in valle i sapori della tradizione orientale europea. Il chiosco pop-up è ovviamente molto più piccolo della sua sede nel The District, ma la tecnologia consente ai clienti di farsi un’idea di quanto sia fresco il cibo. Lo stand presenta un feed dal vivo degli chef laboriosi del Distretto.

“Ciò che la gente ama di noi è che nel nostro quartiere possono vedere che lì tutto è fatto a mano”, afferma Kopets. “Abbiamo una cucina a vista, quindi sono confortevoli perché è un ambiente pulito, elegante e professionale con chef professionisti.

“Il cibo è preparato utilizzando ingredienti della migliore qualità provenienti localmente, come le ciliegie acide della fattoria di John Jobst ad Aoyama, e prodotti di agricoltori locali.

Con una mossa che soddisferà sicuramente i buongustai, Ready to Cook offre sessioni di degustazione gratuite in entrambe le località. Il cibo più popolare sono i pierogies, insieme agli involtini di cavolo, ma le loro offerte più facili da gustare sono le torte di maiale e manzo.

Gli gnocchi incarnano lo spirito della preparazione culinaria. Provenienti da carni intere e non stagionate – lombo e pancetta di maiale per gnocchi di maiale e filetto di manzo per manzo – questi piatti sostanziosi sono conditi semplicemente con sale e pepe nero. È questo impegno per ingredienti naturali di alta qualità che ha conquistato l’ammirazione dei suoi clienti.

Ready to Cook utilizza anche la tecnologia di congelamento rapido, il che significa che le molecole d’acqua non si congelano prima. Congela contemporaneamente ai tessuti in cui si trova, garantendo la conservazione della consistenza del cibo, della sua freschezza e del suo sapore.

Un altro aspetto interessante di Ready to Cook è che non ti fornisce solo il cibo che porti a casa e il microonde. Ci vuole il tempo di preparazione necessario per preparare il cibo da zero, ma devi comunque cucinarlo correttamente per garantire che le tue papille gustative si divertano al meglio.

Un buon esempio di ciò sono i kit borscht pronti da cucinare. A differenza dei pasti istantanei, questi kit portano la gioia di cucinare nelle case senza richiedere lunghi tempi di preparazione. Portare a ebollizione l’acqua, il brodo o il brodo, aggiungere il kit, quindi cuocere per 40 minuti.

“Non vogliamo togliere alle persone il senso culinario”, afferma Kopets. “Pensiamo che sia una parte molto importante per creare quell’atmosfera familiare, soprattutto in questo momento con il clima.

“Vuoi tornare a casa, vuoi il calore che viene dalla tua cucina, e allo stesso tempo non hai voglia di passare l’intera serata a cucinare.”

Al di là della deliziosa cucina, Ready to Cook è una storia di resilienza e comunità. Dopo essere fuggiti dalla guerra in Ucraina, Kopets e la sua famiglia non avrebbero mai immaginato che avrebbero costruito una nuova vita in Canada.

READ  Chiusura: uno dei negozi più antichi di Square One a Mississauga ha chiuso

“Oggi i bambini si svegliano con la sveglia, non con le bombe, gli attacchi missilistici o gli allarmi aerei”, spiega.

Il progetto è anche più di un semplice business; È una missione sociale che fornisce posti di lavoro significativi e soddisfacenti ai nuovi arrivati. La capocuoco di Ready to Cook, Olena Romanova, è una talentuosa chef di Enerhodar, dove la Russia ha assunto il controllo della più grande centrale nucleare del mondo.

“Non ha una casa”, dice Kopets. “Non aveva nessun posto dove andare, ma era una cuoca di talento.”

In ogni kit di ravioli, pierogi e borscht, Ready to Cook non offre solo un pasto, ma una storia di speranza, resilienza e il gusto confortante di casa.

Maggiori informazioni possono essere trovate su Ready to Cook Sul suo sito web qui. Ci sono anche molti video didattici e altre fantastiche funzionalità sul sito Web di Ready to Cook Instagram E Facebook Pagine.

Questo articolo è stato scritto da o per conto del cliente sponsor e non riflette necessariamente le opinioni di Castanet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *