Il Primo Ministro italiano Meloni guida il voto sull’Unione Europea, rafforzando la sua posizione

Il Primo Ministro italiano Meloni guida il voto sull’Unione Europea, rafforzando la sua posizione

di Crispian Palmer E Angelo Amanti A Reuters

Il premier italiano Giorgia Meloni.
immagine: La nostra foto tramite AFP

La Fratellanza d'Italia, guidata dal Primo Ministro Giorgia Meloni, ha ottenuto il maggior numero di voti alle elezioni del Parlamento europeo lo scorso fine settimana, rafforzando la sua posizione in patria e all'estero.

Con quasi tutti i voti scrutinati, i Fratelli Italiani hanno ottenuto il 28,8% dei voti, più di quattro volte quello ottenuto alle ultime elezioni europee del 2019, e superando il 26% ottenuto alle elezioni nazionali del 2022, quando arrivarono a energia. .

“Sono orgogliosa – ha detto Meloni – che l'Italia si presenterà al G7 e all'Europa con il governo più forte di sempre. E' una cosa che non accadeva in passato, ma accade oggi. E' motivo di soddisfazione e di grande soddisfazione”. anche la responsabilità.” Lunedì presto dalla sede del partito.

Il Partito Democratico, all’opposizione di centrosinistra, è arrivato al secondo posto con il 24% dei voti, mentre un altro gruppo di opposizione, il Movimento 5 Stelle, è arrivato terzo con il 9,9%, la peggiore performance a livello nazionale dalla sua creazione nel 2009.

Il sondaggio dell’UE ha indicato che la coalizione di governo della Meloni, composta da partiti che si estendono dal centro destra all’estrema destra dello spettro politico, ha visto il suo sostegno salire a oltre il 47% da poco meno del 43% nel 2022.

“I risultati non sono stati affatto annunciati, è un risultato clamoroso e dimostra che tutti i partiti di maggioranza sono riusciti a crescere insieme”, ha detto Meloni a radio RTL 102.5 nella tarda mattinata.

READ  Jannik Sinner ha messo in guardia dai pericoli di "troppa intolleranza" da parte del campione dello Slam

Ha aggiunto: “È un incentivo (per il governo) ad andare avanti. Gli italiani ci stanno inviando un messaggio forte e chiaro per andare avanti con il nostro lavoro… con maggiore determinazione, se possibile”.

Il partito Forza Italia, fondato dal compianto Silvio Berlusconi, è arrivato al quarto posto con il 9,7% dei voti, davanti alla Lega anti-immigrati, che ha ottenuto il 9,1%, cosa deludente per il leader Matteo Salvini, che ha spinto il suo partito al vertice. estrema destra, cosa che ha inimicato il suo partito. La vecchia guardia.

Evidenziando le tensioni nella Lega, il fondatore del partito Umberto Bossi questa volta ha votato per Forza Italia, hanno detto i suoi alleati ai media italiani questo fine settimana, scuotendo il gruppo.

Potere Meloni

Il partito di Meloni affonda le sue radici in un gruppo neofascista e la sua vittoria nel 2022 ha dato il tono alle conquiste dell’estrema destra in tutta Europa, compreso il recente voto sull’UE, che ha visto il continente spostarsi a destra.

Tuttavia, la Meloni ha rivisto la sua immagine sulla scena internazionale, abbandonando la sua precedente retorica anti-UE e presentandosi come un ponte tra il centrodestra tradizionale e il suo campo nazionalista conservatore, che in precedenza era stato evitato.

La sua ottima performance di domenica è stata in netto contrasto con le battute d’arresto subite dal presidente francese Emmanuel Macron e dal cancelliere tedesco Olaf Scholz, i cui partiti sono stati sconfitti.

La Meloni ha affermato, in dichiarazioni radiofoniche, che è ancora troppo presto per dire se sosterrà un secondo mandato per la presidente della Commissione europea di centrodestra, Ursula von der Leyen.

READ  "Special One" Jose Mourinho sbarca in Italia per il suo prossimo allenamento

Il suo gruppo di parlamentari potrebbe essere cruciale se la Meloni decidesse di sostenere von der Leyen, il che potrebbe dare a Roma influenza sul nuovo esecutivo dell’UE.

“Ciò di cui abbiamo bisogno è un'Europa che ascolti i cittadini, guardi più al centrodestra e abbia politiche più realistiche e meno ideologiche”, ha detto Meloni, aggiungendo che alla luce dei risultati l'Italia avrà necessariamente un ruolo chiave.

Domenica segna anche un grande successo per la principale rivale della Meloni, Ellie Schlein, che ha assunto la guida del Partito Democratico di centrosinistra nel 2023 e ha lottato per imporre la sua volontà alla vecchia guardia. Il Partito Democratico ha ottenuto il 19% dei voti nel 2022 e Shlain era ansioso di migliorare questa situazione.

L’alleanza dura Sinistra-Verdi ha vinto con circa il 6,7%, il che significa che la sua candidata, Ilaria Salles, l’attivista italiana detenuta in Ungheria per più di un anno con l’accusa di aver aggredito gli estremisti di estrema destra, è ora diventata membro del Parlamento europeo. Unione.

L'unica delusione per tutti i partiti è stata l'affluenza alle urne, che è stata poco meno del 50%, come mostrano i dati preliminari, un minimo storico in un paese con una partecipazione elettorale storicamente forte.

Reuters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *