Il nuotatore nazionale Dylan Carter stabilisce il record nazionale in Italia

Gli sport


Dylan Carter, di Trinidad e Tobago, nuota in calore durante i 100m dorso maschili alle Olimpiadi estive del 2020, il 25 luglio 2021, a Tokyo, in Giappone. (FOTO AP) – AP

Il nuotatore nazionale Dylan Carter ha regalato a Trinidad e Tobago qualcosa in più per celebrare la Festa della Repubblica mentre nuotava per stabilire un nuovo record nazionale all’International Swimming League (ISL) a Napoli, in Italia, venerdì.

Nella finale dei 50 metri farfalla maschili, Carter ha conquistato il bronzo al London Roar in 22,36 secondi per abbassare il suo record nazionale.

Carter deteneva il precedente record per lo short track 50m farfalla di 22,38.

Ben Proud di Energy Standard ha vinto l’oro alle 22.26 e Marius Kusch dei Toronto Titans ha vinto l’argento alle 22.32.

L’evento farfalla è stato un successo per Carter nel 2021. Carter è stato uno dei principali nuotatori TT dal ritiro di George Boville III.

Alle Olimpiadi di Tokyo del 2020, tenutesi dal 23 luglio all’8 agosto 2021, Carter ha battuto il record nazionale per i 100 metri farfalla maschili.

Carter ha segnato 52,36 punti al culmine dell’evento al Tokyo Aquatics Center. Carter deteneva il precedente record nazionale di 52,64. Nonostante il record nazionale, Carter non superò i playoff.

Ha partecipato a numerosi eventi alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Carter ha anche rappresentato il London Roar nelle finali 4x100m stile libero maschile e 4x100m misti in Italia.

Carter ha nuotato la seconda tappa per aiutare la sua squadra a prendere l’oro nella 4×100 stile libero maschile in tre minuti e 6,50 secondi (3:06:50).

La squadra di London Roar, che nuotava sulla sesta pista, comprendeva Kyle Chalmers, Katsumi Nakamura ed Edward Mildred.

Carter ha nuotato la tappa più veloce per il London Roar mentre lo ha completato in 46.02. Chalmers ha nuotato nella gara di apertura a 46.19, Nakamura ha segnato 46.69 nel terzo e Mildred a 47.60 nella tappa di ancoraggio.

READ  Oliver Solberg torna in vetta al Campionato del Mondo Rally in Italia

I Toronto Titans hanno conquistato l’argento con il tempo di 3:08.06 e l’Energy Benchmark è arrivato terzo con il tempo di 3:08.21.

Nella finale 4×100 mista maschile, Carter ha nuotato la gamba stile libero (ancora) per aiutare la sua squadra a conquistare la medaglia d’argento nell’evento in 3:22.93. I suoi compagni di squadra includevano Guilherme Guido, Ross Murdoch e Chalmers.

Energy Standard ha vinto l’oro con un tempo di 3:22.38 secondi e il DC Trident dietro il London Roar con un tempo di 3:23.39.

La performance di Carter nei due giorni di ISL in Italia lo ha aiutato a guadagnare 14,5 punti per il London Roar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *