Fossile della specie più antica di Ankylosaur scoperto in Marocco

specie di dinosauri appena scoperte, Spicomello afer, è il più antico ankylosaurus conosciuto e il primo ankylosaurus ad essere nominato dall’Africa.

Ricostruire la vita per un dinosauro corazzato Borialobelta markmicelli, che viveva in quella che oggi è l’Alberta, in Canada, circa 110 milioni di anni fa, mangia felci. Credito immagine: Julius Csotonyi/Royal Tyrrell Museum.

Spicomello afer Ha vissuto in quello che oggi è il Marocco durante il Giurassico medio, circa 168 milioni di anni fa.

Le nuove specie appartengono a anchilosauria, Una varietà di dinosauri erbivori corazzati.

Gli anchilosauri si separarono dalla sorella maggiore, stegosoria, all’inizio o al medio Giurassico, ma i loro reperti fossili in questo momento sono molto scarsi.

Spicomello afer Non solo è il primo ad essere trovato in Africa, ma è anche l’esempio più antico del gruppo mai scoperto.

La dott.ssa Susanna Maidment, ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze della Terra presso il Museo di storia naturale e docente onorario presso la Scuola di geografia, scienze della terra e dell’ambiente presso l’Università di Birmingham, ha dichiarato:

“In questo esemplare, vediamo una serie di chiodi attaccati alla costola, che dovrebbe sporgere sopra la pelle ricoperta da uno strato di qualcosa come la cheratina”.

“È completamente senza precedenti e diverso da qualsiasi altra cosa nel regno animale”.

L'esemplare di Spicomellus afer è costituito da una costola con uno scudo coriaceo seghettato incorporato nella sua superficie dorsale.  Credito immagine: Maidment et al., doi: 10.1038/s41559-021-01553-6

campione di Spicomello afer Consiste in una costola con uno scudo coriaceo seghettato incorporato nella sua superficie dorsale. Credito immagine: Maidment e altri. , doi: 10.1038/s41559-021-01553-6

Il nuovo esemplare è una parte di una costola posteriore leggermente curva con quattro spine coniche oblunghe.

Trovato su un sito in Montagne del Medio Atlante In Marocco – lo stesso sito precedentemente scoperto dai paleontologi Adratiklit boulahfa, il più antico stegosauro mai trovato.

READ  L'importazione di un cane rabbioso negli Stati Uniti innesca un'indagine in più paesi multi

“Il Marocco sembra avere delle vere gemme in termini di scoperte di dinosauri”, ha detto il dottor Maidment.

“Solo in questo sito descriviamo sia il più antico stegosauro che il più antico anchilosauro mai trovato”.

L’esemplare colma una lacuna nella documentazione fossile di Ankylosauria, indicando che poco dopo la sua evoluzione, gli anchilosauri hanno raggiunto una distribuzione globale e indica un’importante ma sconosciuta documentazione fossile di dinosauro corazzato dell’era giurassica del continente gigante Gondwana.

La scoperta mette anche in discussione una precedente teoria secondo cui gli anchilosauri erano più numerosi degli stegosauri e portarono alla loro estinzione.

I paleontologi hanno affermato: “Sembra che gli stegosauri si siano estinti nel primo periodo del Cretaceo, contemporaneamente all’aumento della diversità degli anchilosauri, portando a suggerire che gli anchilosauri hanno superato gli stegosauri”.

“Tuttavia, entrambi gli aspetti si sono verificati contemporaneamente negli ecosistemi giurassici. Ciò indica l’interazione ecologica a lungo termine tra stegosauri e anchilosauri per oltre 20 milioni di anni, suggerendo che il declino degli stegosauri potrebbe essere stato dovuto a ragioni diverse dalla competizione con gli anchilosauri”.

Il studio È stato pubblicato sulla rivista Ambiente e sviluppo della natura.

_____

SCR Maidment e altri. La strana armatura di pelle suggerisce il primo anchilosauro africano. Nat Ecole Evol, pubblicato online il 23 settembre 2021; doi: 10.1038/s41559-021-01553-6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *