Il generale americano incaricato di distribuire i vaccini ammette di aver sbagliato

Il generale americano incaricato di distribuire i vaccini ammette di aver sbagliato

E negli Stati Uniti, l’esercito ha pianificato di distribuire vaccini in ogni stato. È solo che gli ospedali hanno preparato, fatto elenchi di persone che vogliono essere vaccinate e ne avranno meno. Il generale Gustav Perna è uscito per rassicurare la gente. Non ci sono errori nella preparazione del vaccino, ha frainteso e ha pianificato di conseguenza.

“È uno sforzo duro e non siamo perfetti. La chiave è essere trasparenti e comunicare apertamente passo dopo passo. Mi sbagliavo. Risolvo. Sto risolvendo questo problema e sto andando avanti. Sono io che approva le tabelle. Approvo gli incarichi giusto? Non è un problema nel processo. Questo non è un problema con un vaccino”. Pfizer Non è un problema con il vaccino di Moderna. “È stato un errore di pianificazione e io sono responsabile”, ha detto il generale Berna.

Quello che il generale americano non ha capito molto bene è che non doveva calcolare in base alla capacità di produzione del vaccino. Tutte le dosi del vaccino vengono controllate attentamente, operazione che può richiedere fino a un mese dal momento in cui si stacca dalla striscia.

Le notizie più importanti di oggi vengono trasmesse in tempo reale e visualizzate a uguale distanza, ad esempio La nostra pagina su Facebook!

Seguire Mediafax su Instagram Guarda foto e storie incredibili da tutto il mondo!



Il contenuto del sito web www.mediafax.ro è destinato esclusivamente all’uso e alle informazioni personali. è un Vietato Ripubblicare il contenuto di questo sito Web in assenza di consenso da parte di MEDIAFAX. Per ottenere questo accordo, contattaci all’indirizzo [email protected]

READ  I talebani controllano l'aeroporto di Kabul dopo il ritiro degli Stati Uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *