Il duo italiano guida il tour di Nastro Rosa

Giovanna Valsecchi e Andrea Bendebene hanno conquistato un piccolo ma significativo vantaggio nel secondo giorno del secondo round degli Hempel World Two-Person Mixed Marine Championships in Italia.

Valsecchi e Pendibene sono entrambi membri del Servizio Navale Italiano e sono orgogliosi di portare il nome della Marina Militare sulla loro barca Figaro 3. Prima di iniziare il viaggio di 300 miglia da Bari a Marina di Ravenna, Pendebene ha detto che non avrebbe consultato i modelli meteorologici in il mare Adriatico da vicino. Preferisce adottare un approccio più “sede dei pantaloni” per dirigere il tempo, la navigazione istintiva e ciò che vede intorno a sé.

L’approccio non tecnico e istintivo del team sembrava funzionare bene per il duo italiano, che questo pomeriggio ha avanzato di 12 miglia sulla flotta mentre si avvicinava sulla costa vicino al porto di Ancona. “Non lavoro molto in meteorologia”, ha detto Bendebeen. Ma guardo per vedere gli ostacoli sulla strada perché non ho mai navigato l’Adriatico. È pazzesco, perché siamo appassionati di regate marine, ma non siamo mai stati qui prima.

“Ho regatato quattro Mini Transat, salpato molte volte da La Rochelle e in molte regate nel Mediterraneo. Ma la storia della vela italiana in mare è iniziata nell’Adriatico. Con velisti come Simone Bianchetti che ha regatato nel Vendée Globe, e altri famosi velisti d’oltremare. Venivano dall’Adriatico. Quindi è bello regatare qui e siamo orgogliosi di rappresentare Marina Militar”.

Dietro Valsecchi e Pendibene ci sono l’altro equipaggio italiano del Team ENIT, Claudia Rossi/Petro Dali, che combattono in un gruppo compatto con il Team USA Orcas Christina Wolfe/Justin Wolfe, il Team Belgio (Sofia Faguet/Jonas Gerckens) e il Team Sud Africa (Michaela Robinson/Sianda ).Vt).

READ  La polizia italiana scopre migranti nascosti in un camion
La flotta è in viaggio per Marina di Ravenna in Italia. Pic – Rotondo con nastro rosa navy

Il team ESP che ha vinto la prima partita ed era in testa 24 ore fa è sceso leggermente al sesto posto, seguito da Svezia, Team USA, USMMA Sailing e Team GBR a distanza. La squadra della Polonia sta recuperando terreno, in qualche modo lontana dal fondo del gruppo.

Ma questa sera potrebbe portare un altro arresto della brezza, come l’ha definita ieri sera Vatofrom South Africa, un “ripristino delle impostazioni di fabbrica”. Quando le vele iniziano a calare nell’aria notturna, potrebbe portare a un altro rimpasto di gruppo, che è proprio ciò di cui la flotta ha bisogno se vuole sfruttare il vantaggio di 12 miglia dei preminenti italiani.

Team USA Orcas, marito e moglie dei membri dell’equipaggio Justin e Christina Wolff, stanno attingendo alla loro esperienza in altri sport di resistenza per aiutarli ad affrontare le sfide di questa stazione marina. “Miriamo sempre a iniziare a riposare presto”, ha spiegato Justin. “Qualsiasi riposo anticipato durante la gamba è come caricare in avanti il ​​resto della gamba. Verso la fine, probabilmente lo faremo sempre meno man mano che ci avviciniamo, perché sappiamo che possiamo farlo accadere”.

“Non è difficile per noi. Abbiamo un background di resistenza con il triathlon e il ciclismo, quindi pensiamo molto al risparmio energetico, cercando di stare al passo con quel gioco”.

Christina ha aggiunto: “C’è anche molto disagio in questa partita. Quindi devi solo lavorare su questo. Ecco perché pratico questo sport, a causa della sensazione di realizzazione alla fine. Se fosse facile, tutti avrebbero fatto Tuttavia, per le regate, non pensiamo che abbia molto da fare in termini di risultati. Navighiamo al meglio che possiamo, giochiamo minuto per minuto. Se possiamo farlo, il risultato arriverà”.

READ  Coronavirus, le ultime notizie dall'Italia e dal mondo su Covid-19- Corriere.it

Con quasi la metà delle 300 miglia rimaste in attesa di salpare, molto può ancora essere cambiato. La gara continua sulla costa adriatica italiana prima di trasportarli intorno a una piattaforma petrolifera a circa 50 miglia da Ravenna e ritorno. Se il vento è sfavorevole, il comitato di regata può annullare questa sezione e terminare prima le barche quando raggiungono la boa di boa a Ravenna.

Ci sono dieci squadre provenienti da otto paesi che gareggiano in questo primo Campionato del Mondo. Parte del 2021 Marina Militare Nastro Rosa Tour che ha già visto la flotta Figaro 3 navigare lungo la costa occidentale dell’Italia, l’Hempel Mixed Two Person Offshore World Championship 2021 è una regata di 816 miglia giocata su tre spettacolari tappe lungo la costa adriatica:

Stazione 1: Brindisi a Bari
Stazione 2: Bari a Marina di Ravenna
Fermata 3: da Marina di Ravenna a Venezia

Ci sono squadre in rappresentanza di Italia, Belgio, USA, Sud Africa, Gran Bretagna, Spagna, Svezia e Polonia.

L’evento si conclude alla fine del Round 3 a Venezia il 24 settembre, quando i primi vincitori dei Mondiali Hempel 2021 misti per due saliranno sul podio all’estero in una delle città più belle d’Italia.

Per ulteriori informazioni, vedere: https://www.nastrorosatour.it/

dalla navigazione globale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *