Il capo dell’alleanza militare finlandese afferma che la Finlandia entrerà a far parte della NATO martedì | Notizie NATO

Il capo dell’alleanza militare finlandese afferma che la Finlandia entrerà a far parte della NATO martedì |  Notizie NATO

La Finlandia è diventata il 31esimo membro della più grande alleanza militare del mondo, provocando un avvertimento da parte della Russia.

Martedì la Finlandia diventerà il 31° membro della più grande alleanza militare del mondo, ha dichiarato il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, spingendo la Russia ad avvertirla che rafforzerà le sue difese in risposta.

“Questa è una settimana storica”, ha detto Stoltenberg ai giornalisti lunedì, alla vigilia di una riunione dei ministri degli Esteri della NATO a Bruxelles. “Da domani, la Finlandia sarà un membro a pieno titolo della coalizione”.

Ha detto di sperare che la Svezia, che ha presentato domanda di adesione contemporaneamente alla Finlandia, possa entrare a far parte della NATO nei prossimi mesi.

L’ex primo ministro norvegese ha detto che martedì pomeriggio “alzeremo la bandiera finlandese per la prima volta qui al quartier generale della NATO. Sarà una buona giornata per la sicurezza della Finlandia, per la sicurezza del Nord e per la NATO nel suo insieme”.

Stoltenberg ha detto che la Turchia, l’ultimo paese della NATO a ratificare l’adesione della Finlandia, consegnerà i suoi testi ufficiali al segretario di Stato americano Antony Blinken martedì. Stoltenberg ha detto che avrebbe invitato la Finlandia a fare lo stesso.

Alla cerimonia parteciperanno il presidente finlandese Sauli Niinisto e il ministro della Difesa Antti Kakkonen, insieme al ministro degli Esteri Pekka Haavisto.

“È un momento storico per noi”, ha dichiarato Haavisto in una nota. Per la Finlandia, l’obiettivo più importante dell’incontro sarà sottolineare il sostegno della NATO all’Ucraina mentre la Russia continua la sua aggressione illegale. Cerchiamo di migliorare la stabilità e la sicurezza in tutta la regione euro-atlantica.

READ  La DC degli Stati Uniti ritira il disegno di legge sulla riforma della giustizia penale | cronaca nera

Il vice ministro degli Esteri russo Alexander Grushko ha affermato che Mosca risponderà all’adesione della Finlandia alla NATO rafforzando le sue difese.

“Rafforzare le nostre capacità militari nell’ovest e nel nord-ovest”, ha detto Grushko nelle osservazioni riportate dall’agenzia di stampa statale RIA Novosti. “In caso di dispiegamento di forze di altri membri della NATO sul territorio della Finlandia, adotteremo ulteriori misure per garantire la sicurezza militare della Russia”.

L’annuncio dell’ingresso della Finlandia è arrivato dopo che gli elettori finlandesi hanno dato una spinta ai partiti conservatori nelle elezioni durante il fine settimana, negando un altro mandato al primo ministro di sinistra Sanna Marin. Marin ha sostenuto che il suo paese si unisse alla NATO.

I vicini settentrionali Finlandia e Svezia hanno abbandonato le loro tradizionali posizioni di non allineamento militare per cercare protezione sotto l’ombrello di sicurezza della NATO dopo che la Russia ha invaso l’Ucraina poco più di un anno fa.

Tutti i 30 membri attuali hanno firmato i protocolli di adesione di Finlandia e Svezia. Quindi Türkiye e Ungheria hanno rinviato il processo di diversi mesi, ma si sono ritirati dalla Finlandia. La Turchia ha chiesto garanzie e rassicurazioni ai due Paesi, soprattutto per quanto riguarda il confronto con gruppi che considera organizzazioni “terroristiche”. Le richieste dell’Ungheria non sono mai state esplicite.

La NATO deve approvare all’unanimità l’ammissione di nuovi membri. I funzionari della NATO sono ansiosi di portare la Svezia all’ovile in vista del vertice della NATO a Vilnius, in Lituania, l’11-12 luglio.

“La Svezia non è stata lasciata sola. La Svezia è il più vicino possibile come membro a pieno titolo”, ha detto Stoltenberg.

READ  Nikki Haley è caduta nella trappola di sdraiarsi sul palco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *