Il Canada rilascia 50 milioni di libbre di scorte di sciroppo d’acero

L’amministrazione Biden sta cercando di frenare i prezzi del gas rilasciando petrolio dalla Riserva strategica degli Stati Uniti, ma la varia situazione di approvvigionamento appiccicosa a nord del confine ha spinto i canadesi ad attingere alle scorte di emergenza di sciroppo d’acero in mezzo a una massiccia carenza di roba dolce.

I produttori di sciroppo d’acero in Quebec sono un cartello sponsorizzato dal governo che controlla circa il 70 percento della fornitura mondiale di sciroppo d’acero, a volte paragonato alla presa sul petrolio dell’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio.

Il consorzio di oltre 11.000 produttori canadesi di sciroppo d’acero ha dichiarato questa settimana che una primavera più calda e più breve del previsto ha comportato un calo del 24% anno su anno nella produzione di pancake.

A causa dell’aumento della domanda per la bevanda mentre sempre più persone cucinano a casa durante la pandemia, l’organizzazione ha dovuto attingere a 50 milioni di sterline della bevanda dalla sua riserva strategica.

Questo è il massimo che il gruppo ha rilasciato dalla riserva in una singola stagione dal 2008 ed è circa la metà dell’intero inventario.

Helen Normandin, portavoce del gruppo, che fissa i prezzi degli sciroppi sfusi, limita la produzione e controlla le scorte, ha affermato che il gruppo consentirà una maggiore produzione di sciroppo la prossima stagione per compensare il deficit di quest’anno.

I produttori di sciroppo d’acero non sono stati in grado di soddisfare la domanda quest’anno.
Produttori di sciroppo d’acero del Quebec

“Ecco perché è stata creata la riserva, quindi non ti manca mai lo sciroppo d’acero. E non ci manca mai lo sciroppo d’acero!” NPR ha detto.

La provincia canadese francofona produce oltre il 70% della fornitura mondiale di sciroppo d’acero.

READ  Il numero di casi giornalieri di COVID-19 è inferiore a 6.000, ma a Bucarest il numero totale raggiunge 88.495

“Quello che possiamo vedere al momento è che forse la stagione qui in Quebec inizierà un po’ prima a febbraio, invece che a marzo, e finirà anche prima”, ha aggiunto Normandin.

È stato riferito che le vendite all’esportazione sono aumentate a 113,5 milioni di sterline tra gennaio e settembre del 2021, un enorme aumento del 21% rispetto all’anno precedente, poiché le persone si sono rivolte allo zucchero per addolcire i pasti cucinati in casa durante la pandemia.

porta sciroppo d'acero
La domanda di sciroppo d’acero è salita alle stelle dall’inizio dell’epidemia.
Xinhua News Agency tramite Getty Emma

La breve e calda stagione primaverile ha colpito particolarmente la produzione di sciroppo d’acero perché la linfa degli alberi può essere raccolta solo durante una piccola finestra, quando la temperatura si alterna tra il congelamento e lo scongelamento.

La raccolta della linfa e la successiva raffinazione in sciroppo può essere un processo intensivo che dipende fortemente dalle condizioni meteorologiche, rendendo volatile la fornitura annuale.

Quest’anno segna la prima volta in tre anni che il gruppo ha dovuto attingere alla sua riserva.

Nel 2012, i ladri hanno rubato più di 3.000 tonnellate di sciroppo d'acero per un valore di milioni di dollari.
Nel 2012, i ladri hanno rubato più di 3.000 tonnellate di sciroppo d’acero per un valore di milioni di dollari.
Produttori di sciroppo d’acero del Quebec

Questa non è la prima volta che la riserva strategica di produttori di sciroppo d’acero del Quebec ha conquistato i titoli dei giornali.

Nel 2012, i ladri hanno rubato più di 3000 tonnellate di sciroppo d’acero – Vale circa 19 milioni di dollari canadesi – Non disponibile. La bevanda è stata tranquillamente ritirata dalla riserva nel corso dei mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *