Il Calgary College celebra il cinquantesimo anniversario dei KISS

Il Calgary College celebra il cinquantesimo anniversario dei KISS

Studenti, insegnanti ed ex studenti del Southern Alberta Institute of Technology (SAIT) celebrano il cinquantesimo anniversario di un concerto nella palestra della scuola di uno dei gruppi rock più iconici di tutti i tempi.

Il 6 febbraio 1974, l'istituto post-secondario ospitò una band poco conosciuta di New York City chiamata KISS.

Questo fu il secondo spettacolo del loro primo tour in Nord America, iniziato con tre tappe in Canada.

Frank Schoflitoski ricorda la performance come se fosse ieri.

All'epoca studente di giornalismo alla SAIT, Schovletowski stava intraprendendo una carriera nella fotografia e fu tra i primi a scattare fotografie della band.

“Tutto è iniziato con questa piccolissima folla nell'angolo della palestra, e poi questi ragazzi sono usciti con le facce dipinte e i tacchi da sei pollici. Era un po' spaventoso,” ha detto.

“All'inizio era tutto tranquillo, molto silenzioso, e poi il muro del suono ti colpisce. Wow, l'hanno appena alzato.”

Shuvletosky all'epoca non sapeva che la fotografia non era consentita per l'evento e iniziò a scattare foto dopo foto.

Certamente non si rendeva conto che quello era l'inizio di una nuova era nella storia del rock and roll.

“Se avessi saputo che sarebbero state così popolari, avrei potuto scattare più foto, ma ho fatto solo pochi rullini. Forse anche quello”, ha detto.

“Fin dalla loro prima apparizione sul palco, erano così raffinati. Erano semplicemente una sensazione, fino alla fine dello spettacolo, e ho immaginato che avrebbero potuto essere un successo, e lo sono mai stati.”

Gli spettacoli canadesi dei KISS durante il tour sono iniziati con la Dinwoodie Hall dell'Università di Alberta a Edmonton, poi SAIT a Calgary e la Taché Hall dell'Università di Manitoba a Winnipeg.

Si ritiene che sia stata una prova per la band prima di esibirsi in locali più grandi.

READ  Il principe Harry annuncia una sorpresa "pezzi di ricambio" - con un ospite speciale

(Fornito/Frank Schofletowski)

Lo spogliatoio maschile del SAIT è stato in realtà uno dei primi posti in cui i rocker Gene Simmons, Paul Stanley, Ace Frehley e Peter Criss hanno applicato il loro caratteristico trucco in bianco e nero.

In onore dell'ormai famoso anniversario, una sorpresa è riservata agli studenti e agli insegnanti della SAIT del programma Radio, Televisione e Telegiornale.

La stazione radio del campus SAIT cambierà il suo nome solo per un giorno martedì in “KISS 103” con gli studenti che ospiteranno una gamma completa di programmi a tema KISS dalle 7:00 alle 19:00.

Gli ascoltatori possono sintonizzarsi su RTBN.ca per un'intera giornata di musica KISS via etere, con interviste esclusive e programmi che includono una lezione di storia sul viaggio della rock band verso la celebrità.

Il concerto che quasi non c'era

Il concerto quasi non c'è stato.

Ron Schorkogel, presidente della SAIT Student Association (SAITSA) nel 1974, pensò che sarebbe stata un'idea divertente per il campus ospitare un concerto.

“Ogni consiglio studentesco è nuovo all'inizio. Nessuno sa niente, ma volevamo promettere tutto”, ha detto.

Scheurkogel e i suoi colleghi membri del consiglio studentesco andarono alla Canadian Entertainment Convention a London, Ontario, dove speravano di ingaggiare un artista attraverso la Columbia Records.

Qui hanno potuto ascoltare artisti come Michael Quattro, Valdi, Gordon Lightfoot e McLean & McLean.

Tuttavia, è stato Michael Quattro a impressionare SAITSA come il migliore.

All'epoca era molto amato per il suo suono unico che proveniva da un sintetizzatore Moog e da un organo Hammond b3.

“Abbiamo realizzato dei poster e fatto del nostro meglio per pubblicizzare il fatto che avremmo tenuto questo grande concerto, ma la Columbia Records lo ha cancellato”, ha detto Šurkogel.

READ  Taylor Swift risponde all'affermazione di Dave Grohl secondo cui non canterà dal vivo durante il suo Eras Tour

“Hanno detto: 'Cuatro non vuole venire, ma vi diamo quest'altro gruppo', e loro erano i KISS e noi abbiamo detto: 'Okay, chi è questo? Non abbiamo mai visto né sentito parlare di questi ragazzi prima''. .'

Dan Murray, all'epoca vicepresidente delle comunicazioni di SAITSA, rimase particolarmente deluso dalla stampa di centinaia di poster multicolori di Michael Quattro come parte di un progetto degli studenti nel laboratorio del Dipartimento di Arti grafiche.

“È stato davvero solo un mosaico di caos per riempire quel vuoto ora”, ha detto Murray.

“Ci è stato detto che questo nuovo outfit dei KISS sarebbe arrivato. Sapevamo che sarebbero venuti da New York, il che era piuttosto eccitante, ma c'era molto mistero attorno a ciò e ci è stato detto che non potevamo annunciarlo.”

Murray trovò ridicola l'idea di non poter pubblicizzare il concerto, poiché gli era stato detto che non poteva fare pubblicità per le stazioni radio locali o per il giornale studentesco Emery Well.

“L'altro problema per noi è che questo concerto non può più tenersi alla Jubilee Hall nel sud dell'Alberta”, ha detto.

“Ed è stato allora che le persone che effettivamente gestiscono SAIT sono intervenute per aiutarci.”

Il presidente della SAIT nel 1974 era il defunto Fred Jorgenson, che si offrì di ospitare la cerimonia nella palestra SAIT nello Student Activity Center.

Un accordo fu raggiunto in poche ore e i KISS ora avevano una sede a Calgary.

(Fornito/Frank Schofletowski)

“Tutti i tipi di fabbisogno energetico”

Come per ogni grande concerto rock and roll, la logistica dietro l'allestimento può richiedere ore di pianificazione e centinaia di personale.

Gli studenti della SAIT non si aspettavano molto dal concerto tenutosi nella palestra della loro scuola, ma i KISS sono stati diversi.

READ  Questa città dell'OC ottiene finalmente una pizza cotta a legna - Orange County Register

Ci sono voluti più di due giorni prima che i semirimorchi arrivassero con gli operai per allestire il palco.

“All'improvviso, abbiamo iniziato ad entrare nei dettagli tecnici dei KISS e si è scoperto che avevano tutti i tipi di requisiti di alimentazione”, ha detto Murray.

“Non avevamo idea di quale sarebbe stato il loro spettacolo o di cosa avrebbe visto il pubblico. Sapevamo che la maggior parte delle band si collegava semplicemente a una presa a muro e andava tutto bene, ma ora avevamo bisogno di cavi lunghi e di un servizio da 30 A. C'erano anche i sistemi idraulici coinvolto.”

I fuochi d'artificio che sono esplosi durante lo spettacolo hanno portato a numerose lamentele sul rumore.

Suona l'allarme

Scheurkogel si rammarica di non aver potuto assistere al concerto dei KISS perché era impegnato ad organizzare l'evento.

Ma sicuramente ha sentito tutto.

“Wow, era davvero rumoroso”, ha detto.

“Il mio compito era sedermi fuori e, poiché nello stesso edificio c'era una banca, era così forte che il loro sistema di allarme è scattato.”

Scheurkogel e un impiegato di banca vicina che doveva essere chiamato non sono stati in grado di fermare l'allarme e alla fine alcuni agenti di polizia di Calgary si sono presentati per rispondere.

“Così il direttore della banca, due poliziotti e io ci siamo seduti al tavolo ad ascoltare il concerto. È stato molto divertente”.

“Abbiamo fatto il tutto esaurito. Molte persone sono venute e non capivano veramente chi fosse, ma è stato un grande concerto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *