I principi Harry e William contestano “l'arrivo di Meghan predeterminato” – Scadenza

I principi Harry e William contestano “l'arrivo di Meghan predeterminato” – Scadenza

Mentre la spaccatura tra i fratelli reali William e Harry è stata senza dubbio alimentata dall'arrivo di Meghan Markle nella vita di quest'ultimo, ora è stato rivelato che la spaccatura tra la coppia è anteriore alla relazione di Harry con il principe Harry. abito un'attrice.

Tempi di Londra Cita addetti ai lavori del palazzo che affermano che ebbe luogo il primo grande litigio tra i fratelli Sui loro diversi approcci alla conservazione della fauna selvatica in Africa.

“Sono entrambi molto appassionati nel salvare le specie protette, ma non hanno sempre condiviso la stessa opinione su come gestire i progetti in Africa”, ha detto il giornale citando una persona a conoscenza della questione.

“William ritiene che dovremmo concentrarci su progetti guidati dalla comunità in cui, nel tempo, la popolazione locale si senta autorizzata a proteggere la terra. Harry, d'altro canto, era più interventista. Riteneva che fosse necessario un approccio più pratico per garantire che gli habitat della fauna selvatica fossero sicuri protetto per realizzare il cambiamento.” rapidamente.

Nella sua autobiografia aggiuntivo, pubblicato l'anno scorso, Harry ha spiegato le loro differenze: “Un giorno, abbiamo quasi litigato davanti ai nostri amici d'infanzia”. Ha scritto che quando gli amici gli hanno chiesto perché i due principi lavorassero in Africa, William ha risposto: “Perché i rinoceronti, gli elefanti, quelli sono miei!”

L'amore di Harry per l'Africa è ben noto e nel 2017 è diventato presidente di African Parks, un'enorme organizzazione per la conservazione che opera in tutto il continente. Harry è entrato a far parte del consiglio di amministrazione lo scorso anno.

READ  Guarda Hailey Bieber indossare una giacca civettuola come mini abito in Date Night with Justin

Il suo ruolo è stato sotto i riflettori questa settimana. In seguito alla notizia apparsa sulla stampa britannica che le guardie pagate dall'organizzazione erano state accusate di aver violentato e picchiato gli aborigeni Vivere nelle foreste pluviali della Repubblica del Congo.

Lo hanno detto i suoi rappresentanti Posta domenica: “Quando il Duca è venuto a conoscenza di queste gravi accuse, le ha immediatamente inoltrate all’amministratore delegato e presidente di African Parks, le persone appropriate per occuparsi dei prossimi passi”.

ha detto un critico volteHanno detto: “Harry non ha né gli strumenti né l’esperienza per superare tali crisi” e hanno sostenuto la sua richiesta di dimettersi.

Anche African Parks ha risposto alle accuse, affermando di avere una “politica di tolleranza zero per qualsiasi forma di abuso” e di aver avviato un’indagine sulle accuse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *