I padroni di casa dell’Italia restano perfetti nel Campionato europeo di softball femminile

I padroni di casa dell’Italia hanno mantenuto il primo posto nel Gruppo A con due vittorie nella terza giornata del Campionato europeo di softball femminile a Venezia.

Nella partita inaugurale di oggi, l’Italia ha battuto la Bulgaria 27-0, aiutata in parte dalla seconda classificata di casa Giulia Longi, poiché la sua squadra ha terminato la partita in soli tre turni – l’Italia ha segnato nove partite in ciascuno.

Anche Longhi e Andrea Howard hanno segnato sette punti giganti in (RBI) ciascuno.

L’Italia ha concluso la terza giornata dell’evento con una vittoria per 19-0 sull’Ungheria, segnando 10 punti nel primo tempo e nove nel secondo.

Howard ha impressionato di nuovo, segnando due volte in casa e i padroni di casa diretti a Tokyo 2020 non hanno bisogno di colpire nel terzo tempo.

La Bulgaria ha vinto la prima partita giocata oggi, battendo 8-2 l’Ungheria, che non ha vinto il primo set dopo la fase di primo turno.

Sara Markova ha giocato un ruolo fondamentale nella vittoria, in quanto ha segnato uno a sinistra per iniziare il punteggio e ha terminato la partita con due RBI e ha segnato tre punti.

La Spagna ha battuto l’Ucraina 4-1 in una partita a rete bassa nel Gruppo D.

Maria Caikoya ha diviso le due squadre rubando le regole nel primo tempo e poi segnando nel finale, prima che Oxa Modrigo e Carla Segura portassero la Spagna in vantaggio per 3-0 con punti nel terzo.

Sebbene Yelyzaveta Myronchenko abbia corso per ridurre la differenza per l’Ucraina, Roser Jonas ha concluso il settimo inning prendendo il comando di Segura alla battuta.

READ  Cosa aspettarsi da The Italian Daughter a North Scottsdale

Nell’altra partita del Gruppo D, la Francia ha battuto la Slovacchia 13-0 e l’ha aiutata segnando nove partite nel primo tempo.

Kimane Rogron e Pauline Prade hanno segnato tre punti ciascuno, mentre Eloise Tribolet ne ha segnati due oltre ad avere tre RBI.

L’Olanda ha battuto 16 turni contro la Lituania nel Gruppo B in soli due turni, e anche Mariel Fugels, Dennett Osting e Annemik Jansen hanno segnato due gol della RBI.

La Repubblica Ceca ha battuto la Croazia 8-0 nel Gruppo C, con Alice Skardova e Aleska Thomsonova che hanno segnato due turni ciascuna.

Israele ha segnato sette volte contro la Danimarca nei primi due tempi nel percorso verso una vittoria per 13-3, grazie in parte ad Alexis Jordan Kaiser che si è guadagnato i primi due turni della partita, mentre la tedesca Katharina Szalay era sul suo terreno e ha assistito un altro correre. La sua squadra ha sconfitto l’Austria 7-3 nel secondo set.

La Russia ha segnato nove partite nella quarta partita per chiudere la partita contro la Polonia, vincendo 11-0.

Il fuoricampo di Grace Perechinsky ha contribuito a un RBI di quattro giorni, giocando un ruolo enorme nella sconfitta della sua squadra.

Al termine del girone di andata, Italia, Israele, Olanda e Spagna si sono aggiudicate il primo posto vincendo tutte le loro partite.

Avanzano anche Repubblica Ceca, Germania, Francia e Russia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *