Marko dice che la Mercedes non sta affrontando una situazione insolita

Valtteri Bottas, Lewis Hamilton, Stiria GP 2021

© Mercedes-Benz Grand Prix Ltd.

La Mercedes non sta affrontando la “situazione insolita” che non sta più dominando completamente la Formula 1.

Questa è l’affermazione del dottor Helmut Marko, il cui connazionale austriaco e omologo Mercedes Toto Wolff ha confermato le affermazioni del circuito secondo cui la coppia non è d’accordo.

“La relazione è assolutamente corretta”, ha detto il capo della Mercedes Wolff al quotidiano Ostrich. “Semplicemente non ci parliamo”.

Il nuovo leader del campionato, Max Verstappen, è entrato in una nuova posizione di dominio della Formula 1 e i media internazionali sono pienamente d’accordo con questo sentimento.

“Sta iniziando una nuova era in Formula 1”, ha detto La Gazzetta dello Sport.

Il quotidiano sportivo italiano Corriere dello Sport ha concordato, affermando: “In quattro settimane, i venti hanno completamente cambiato direzione”.

“È una situazione insolita per loro”, ha detto Marko, ufficiale di Formula 1 sotto il proprietario del team Dietrich Mateschitz, della Mercedes.

“Ecco perché si lamentano di tutto: l’ala posteriore, i fermi, qualsiasi cosa.

“Se ci concentriamo solo sulle corse e ci atteniamo alle regole, niente può fermarci”, ha aggiunto il 78enne austriaco.

Riguardo a ciò che è andato storto con la Mercedes, Marko ha spiegato: “Hanno perso i 50 cavalli di vantaggio che avevano per sette anni. Ora abbiamo la stessa potenza che hanno loro.

“L’auto più veloce di fila è in realtà una McLaren con un motore Mercedes”, ha aggiunto. “Abbiamo un motore della stessa qualità.

“Questa è la nuova situazione per la Mercedes”.

“Abbiamo imparato dai nostri errori passati”, ha detto Marko al quotidiano De Telegraaf.

READ  Calvin Phillips ha descritto "Yorkshire Pirlo" dai commentatori italiani durante la partita dell'Inghilterra

“La Mercedes ha fatto una mossa del genere con il motore l’anno scorso, ma quest’anno la Honda ha risposto”.

La reazione della Mercedes, secondo Marko, è stata quella di puntare il dito contro la legalità dell’ala posteriore della Red Bull, il modo in cui usano le gomme Pirelli e le loro posizioni di arresto rapido.

“Quando la Mercedes non si lamenta di se stessa, usa l’Aston Martin per farlo”, ha detto Marko.

Secondo il capo del GP olandese ed ex pilota di F1 Jan Lammers, puzza anche di uva acerba.

“Quando la Mercedes era dominante, ho sentito molte meno lamentele dalla Red Bull rispetto al contrario ora”, ha detto a NOS. “Hanno inventato tutte queste piccole cose per cercare di screditarla.

“Vedo che la Mercedes sta iniziando a rendersi conto che il loro problema è strutturale e che un ottavo titolo mondiale sarà molto difficile da ottenere”.

(MMG)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *