Gli Stati Uniti battono l’Italia e restano imbattuti, la Cina termina la serie di sconfitte nel campionato femminile VNL – Xinhua

I giocatori cinesi festeggiano durante la partita del turno preliminare tra Cina e Brasile della FIVB Volleyball Nations League 2021 a Rimini, Italia, 8 giugno 2021.

Rimini, 8 giugno (Xinhua) Gli Stati Uniti hanno battuto l’Italia 3-1 qui (martedì) rimanendo l’unica squadra imbattuta nella Women’s Volleyball Nations League 2021.

Andrea Drews ha segnato 20 punti e Michelle Barch Hackley ne ha aggiunti 19 per aiutare le donne americane a rivendicare la loro nona vittoria consecutiva nei quarti di finale a 16 squadre 25-18, 25-21, 20-25, 25-16.

“Penso che l’Italia abbia avuto una bella battaglia. Hanno alcuni giovani giocatori di grande talento, quindi abbiamo trascorso questa partita cercando di batterli e capire come fermarli. E sono solo orgoglioso della mia squadra per un’altra vittoria”, ha detto American Kelsey Robinson.

Martedì, la Cina ha battuto il Brasile 3-2 per terminare la sua serie di sconfitte in quattro partite consecutive.

Zhang Changning ha segnato il livello più alto nella partita 36 punti su 32 uccisioni, due muri e due ace mentre i cinesi hanno battuto il Brasile 18-25, 25-22, 25-20, 14-25, 15-12. Yang Hanyu, Wang Yuanyuan e Liu Xiaotong hanno contribuito rispettivamente con 14, 11 e 9 punti alla quarta vittoria della Cina in nove tentativi.

“Sono molto entusiasta di questa vittoria sul Brasile. Nonostante alcune difficoltà, siamo stati in grado di fare ciò che volevamo”, ha detto Zhang, che ha capitanato la squadra cinese in assenza della superstar Zhou Ting. “Tutta la squadra ha lavorato per questa vittoria, è una vittoria per la squadra. In ogni abilità – bloccare, difendere, colpire, servire – abbiamo fatto del nostro meglio per ottenere questa vittoria”.

READ  Qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA: un gol nel finale di Dani Olmo salva la Spagna. Le vittorie di Inghilterra, Italia e Germania

Avendo perso i primi nove turni di qualificazione per VNL, Zhu, Yuan Xinyue e altri quattro giocatori regolari dovrebbero giocare per la Cina mentre le competizioni riprenderanno sabato.

Sempre martedì, la Turchia ha battuto la Russia 3-2 in un’altra emozionante partita di cinque set per migliorare il record di vittorie-sconfitte di 8-1. Le donne turche ora sono al secondo posto dietro gli Stati Uniti nella classifica.

Nelle altre partite di martedì, la Thailandia ha perso 3-0 contro la Repubblica Dominicana, l’Olanda ha battuto il Canada 3-0, il Giappone ha pareggiato 3-2 con la Polonia, la Germania ha battuto la Corea del Sud 3-0 e il Belgio ha battuto la Serbia 3-2.

Le prime quattro vincitrici delle qualificazioni accederanno alle semifinali. Enditem

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *