Gli scienziati trovano una galassia nascosta che cambia la nostra comprensione dell'universo

Gli scienziati trovano una galassia nascosta che cambia la nostra comprensione dell'universo

Gli astronomi hanno trovato un'abbondanza di galassie simili alla Via Lattea nell'universo primordiale (Owen Humphreys/PA) (Archivio PA)

Gli scienziati hanno trovato qualcosa di quasi invisibile galassia Il che mette alla prova la nostra comprensione dell’universo.

L'ammasso stellare è molto fioco Scienziati di astronomia Era mancato negli sguardi precedenti alla stessa parte dello spazio. Ma la galassia, quasi invisibile, è stata ora individuata dagli scienziati che non riescono a spiegare come sia arrivata lì.

“Con le nostre attuali conoscenze, non capiamo come possa esistere una galassia con proprietà così estreme”, ha affermato Mireya Montes, autrice di un nuovo studio che riporta la scoperta.

La galassia è incredibilmente fioca – dieci volte più debole di altri oggetti del suo tipo – ma si estende anche su un’area dieci volte più grande delle galassie contenenti lo stesso numero di stelle.

Prende il nome, “Nobi”, da una parola spagnola che significa nuvola, e prende il nome dal figlio di uno degli astronomi che lo scoprirono, in segno di apprezzamento per la sua struttura massiccia ma delicata.

È stato scoperto quando Ignacio Trujillo, uno degli altri autori dell'articolo, stava utilizzando le immagini dello Sloan Digital Sky Survey per esaminare una parte specifica del cielo. In uno di questi test è apparso un debole punto luminoso che ha catturato l’interesse degli scienziati partecipanti.

Gli scienziati hanno poi utilizzato altre immagini per confermare che la macchia di luce non era un errore ma piuttosto un oggetto reale nello spazio.

Anche così, molto del corpo è ancora sconosciuto. È così debole che è difficile sapere quanto sia lontano, anche se gli scienziati pensano che sia a circa 300 milioni di anni luce.

READ  Questo concetto di colonia marziana immagina come potrebbero essere le abitazioni sostenibili fuori dal pianeta

Oltre ad essere misteriosa, la Galassia Nube mette effettivamente alla prova la nostra comprensione dell’universo. Normalmente, le galassie tendono ad avere una maggiore densità di stelle nelle loro regioni interne, cadendo più velocemente man mano che si allontanano dal centro, ma la galassia appena scoperta non mostra questo effetto ed è più costante ovunque.

Ciò non si adatta all’attuale comprensione della cosmologia e le simulazioni non sono in grado di ridurre le proprietà estreme. “Siamo rimasti senza una spiegazione praticabile all’interno del modello cosmologico attualmente accettato, che è il modello della materia oscura fredda”, ha detto Montes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *