“Gli otto monti” guida i vincitori dei David di Donatello italiani 2023 | Notizia

“Gli otto monti” guida i vincitori dei David di Donatello italiani 2023 |  Notizia

Dramma in lingua italiana Otto Montagne Dominano i vincitori dei Premi David Di Donatello Italia mercoledì 10 maggio.

Il film, dei registi belgi Felix van Groningen e Charlotte Vandermeersch, ha vinto quattro premi: miglior film, miglior sceneggiatura adattata, miglior fotografia e miglior sonoro.

Scorri verso il basso per l’elenco completo dei vincitori

Basato sull’omonimo romanzo di Paolo Cognetti, il film segue due uomini di diversa estrazione in un remoto villaggio di montagna, mentre la loro relazione si sviluppa dall’infanzia all’età adulta.

Ha vinto il premio della giuria quando ha debuttato al concorso di Cannes lo scorso anno.

Vandermirch è la seconda donna a vincere il Miglior Film dopo Francesca Archiboggi, che lo vinse nel 1991 e nel 1993 per Verso Sera E Grande Zucca rispettivamente.

Commedia drammatica di Roberto Ando stranezza Ha anche vinto quattro premi: miglior sceneggiatura originale, miglior produttore, miglior direttore artistico e migliori costumi.

Marco Bellocchio ha vinto il suo terzo premio come miglior regista alla cerimonia di premiazione, per la sua serie di sei episodi fuori, nottesul rapimento e l’assassinio dell’ex primo ministro italiano Aldo Moro nel 1978.

“Non me l’aspettavo, dico la verità, ma lo accetto. Alla mia età si diventa saggi. L’importante è non fermarsi. Vorrei avere il tempo per fare le cose”, ha detto Bellocchio, che quest’anno compie 84 anni.

Il premio per il miglior film internazionale è andato al vincitore della Palma d’Oro Robin Ostlund Triangolo della tristezza; Mentre Isabella Rossellini, Enrico Vanzina e la produttrice Marina Secogna hanno ricevuto i premi d’onore.

L’Accademia David di Donatello è composta da 1.600 professionisti del cinema che votano per i premi annuali.

READ  Il Newcastle spera che il fallimento di Ramsey alla Juventus impedisca a Lingard di trasferirsi in Italia

Premi David di Donatello 2023

Miglior regista – Marco Bellocchio, fuori, notte

Miglior film di regia – Julia-Louise Steigerwalt, settembre

Miglior sceneggiatura originale – stranezzaRoberto Ando, ​​Ugo Chitti, Massimo Gaudioso

Miglior sceneggiatura adattata – Otto MontagneFelix van Groningen, Charlotte Vander Meersch

Miglior attrice – Barbara Ronchi, settembre

Miglior attore – Fabrizio Giffoni, fuori, notte

Miglior attrice non protagonista – Emanuela Fanelli, Asciutto

Miglior attore non protagonista – Francesco de Leyva, Nostalgia del passato

Miglior produttore – Angelo Barbagallo, Baby Film; Attilio de Razza, Tramp srl, stranezza

Miglior Fotografia – Robin Imbens, Otto Montagne

Miglior Compositore – Stefano Polani, El Batavio

Miglior Art Director – Giada Calabria, Loredana Ravi, stranezza

Migliori costumi – Maria Rita Barbera, stranezza

Miglior trucco – Enrico Iacoboni, fuori, notte

Miglior poesia – Desiree Coridone, L’ombra di Caravaggio

Miglior Montaggio – Francesca Calvelli con Claudio Mesantoni, fuori, notte

Miglior Voce – Alessandro Palmerini, Alessandro Feletti, Marco Faloni, Otto Montagne

Migliori effetti speciali – Marco Geracitano, Asciutto

Miglior film internazionale – Triangolo della tristezza, dir. Robin Ostlund

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *