Evento precedente: Norvegia – Germania

Evento precedente: Norvegia – Germania

Nella prima metà della gara, i leader erano in un gruppo ristretto, con Germania, Francia e Norvegia che attraversavano l'equatore in tre secondi. Inaspettatamente alte le squadre degli USA (+8), del Canada e dell'Austria (+20). Grazie agli sforzi di Jesper Nelen, la Svezia è scesa al ventesimo posto.

Nulla è cambiato fino al sesto tiro, poiché solo Tarjei Boe è stato in grado di tirare con precisione. Fabien Claude è andato al cerchio dei rigori e Benedict Doll a due.

Grazie a questo, Niklas Hartwig è passato al secondo posto, e Felix Leitner era già al quarto posto, vicino a Claude. Ma alla fine della prima tappa, Francia e Svizzera erano vicine e lo sloveno Jakov Vak è riuscito a raggiungere il quarto posto. Italia e Germania a questo punto stavano già perdendo per 1:06.

Vettel Christiansen non ha avuto problemi né a terra né in piedi e ha portato la Norvegia ad un'altra vittoria. Nessuna posa o inchino questa volta.

Ma la battaglia per i restanti due posti sul podio è stata interessante. Innanzitutto Norat e Giacomel sono riusciti a ridurre notevolmente il distacco dal francese. Jeremy Fenello non ha girato bene in posizione prona e anche lui si è unito a questo duo. Tutti e tre sono riusciti a staccare quasi 20 secondi da Quentin Fillon Maillet in un giro, e quattro di loro sono arrivati ​​al tiro finale contemporaneamente.

E questa volta la fortuna sorrise ai tedeschi. Philipp Neurath ha segnato 5 su 5 mentre i suoi avversari hanno dovuto usare round extra. Giacomel e Fillon Mailet correvano solo 10 secondi davanti al tedesco, ma non sono riusciti a colmare il divario e l'italiano ha vinto il duello. L’Italia è al terzo posto! Proprio come una settimana fa!

READ  L'Olympia Milan inizia la stagione in Italia con una vittoria

A proposito, nessuna delle due squadre è riuscita a concludere, e questo raramente, se non mai, accade.

Iscriviti su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *