Gianluigi Buffon insiste che la Juventus ha perso il suo “DNA” dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo

Gianluigi Buffon insiste che la Juventus ha perso il suo “DNA” dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo poiché la leggenda del club afferma che l’ex squadra vincente non è più “un’unità” con la superstar portoghese.

  • Gianluigi Buffon ha detto che la Juventus ha perso il suo “DNA” con Cristiano Ronaldo al club
  • Ronaldo, 36 anni, si è unito ai colossi italiani nel 2018, sperando in una grande vittoria
  • Tuttavia, la vecchia signora è caduta più che sfidata in Champions League
  • La leggenda della Juventus Buffon afferma che la squadra non è più “un’unità”


Gianluigi Buffon ha affermato che la Juventus ha perso il suo “DNA” dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo mentre il portiere veterano rifletteva sul motivo per cui il mandato del portoghese non aveva portato il successo europeo al club.

Ronaldo, 36 anni, si è unito alla vecchia signora nel 2018 dal Real Madrid con molto clamore, poiché il Torino, vincitore della Champions League, ha perso la finale del 2017.

Tuttavia, mentre Ronaldo ha vinto due volte la Serie A con la Juventus, gli italiani si sono allontanati ulteriormente dalla competizione per il Gran Premio d’Europa e sono arrivati ​​quarti in campionato la scorsa stagione prima di trasferirsi al Manchester United.

Gianluigi Buffon ha affermato che la Juventus ha perso il suo “DNA” con Cristiano Ronaldo al club

Buffon non era nello spogliatoio della Juventus nella prima stagione di Ronaldo, ma è tornato dal Paris Saint-Germain nel 2019 e ha emesso il suo verdetto sul perché la squadra del Torino non ha raggiunto la vetta d’Europa.

READ  Conte, l'allenatore del Tottenham, non ha remore sulla posizione di Kane

“La Juventus ha avuto la possibilità di vincere la Champions League nel primo anno in cui è arrivato, l’anno in cui ero al Paris Saint-Germain, e non riuscivo a capire cosa fosse successo”, ha detto. TUDN.comSull’uscita dai quarti di finale della Juventus dall’Ajax.

Quando sono tornato ho lavorato con CR7 per due anni e abbiamo fatto un buon lavoro insieme, ma credo che la Juventus abbia perso il DNA di essere una squadra.

Siamo arrivati ​​alla finale di Champions League nel 2017 perché eravamo una squadra ricca di esperienza, ma soprattutto eravamo un tutt’uno e c’era una competizione molto dura per i posti all’interno del girone. L’abbiamo perso con Ronaldo.

Ronaldo, 36 anni, è arrivato nel 2018, ma non è riuscito a raggiungere il successo in Champions League

Ronaldo, 36 anni, è arrivato nel 2018, ma non è riuscito a raggiungere il successo in Champions League

La leggenda della Juventus Buffon ha detto che la squadra ha perso

La leggenda della Juventus Buffon ha detto che la squadra ha perso la sua “unità individuale” con i portoghesi

I problemi della vecchia signora sono continuati in questa stagione, e occupa il quinto posto in campionato, a 12 punti dall’Inter campionessa, nonostante gli sforzi del rientrante allenatore Max Allegri.

Il 54enne era al comando della squadra che ha raggiunto la finale del 2017 e aveva il compito di far rivivere quei bei tempi, e si dice che non volesse Ronaldo come parte della sua ricostruzione quando è tornato al club.

Allegri avrebbe detto: “Sbarazzarsi di Ronaldo, ostacola la crescita della squadra e del club”.

Il fuoriclasse portoghese ha segnato 101 gol in 134 partite e ha vinto due volte Scudetto e Coppa Italia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *