Ex calciatore della Roma, residente a Timisoara, sta riparando strade in Italia

André Chujuy è stato coinvolto nel 2013, a soli 17 anni, un trasferimento straordinario a Roma. Era considerato uno dei giocatori di maggior talento in LPS Banatul, la scuola superiore sportiva di Timisoara.

La sua carriera a Roma si è conclusa prematuramente, dopo aver subito una frattura all’anca. Andrei Țugui è tornato in Romania, all’ASU Politehnica, ma un nuovo infortunio mette fine alle sue speranze di raggiungere il grande calcio.

All’inizio di quest’anno è partito per l’Italia per lavorare.

Gioca ancora a calcio per una modesta squadra di una piccola città vicino a Roma, ma il suo lavoro attuale è diverso.

“Sono salito sul camion e siamo andati a riparare le strade. Copriamo le buche e controlliamo che tutto sia a posto. Ci sono molti chilometri da percorrere”, ha detto Andre ai giornalisti italiani.

A 24 anni, ricorda con piacere il momento in cui è arrivato a Roma.

“Ero molto contento al momento del trasloco. All’inizio mi sono allenato con la Primavera, con quelli del 1994, tutto questo più di me. Mi sono fermato a guardare De Rossi e Francesco Totti, a volte al bar, dove si sono seduti a leggere il giornale, ho anche scambiato qualche parola”. Come ha detto André Oggy al sito sportivo Gianluca de Marzio.

READ  Fase piena, fase vuota. Gattuso, ecco il regista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *