Eletto ufficialmente a larga maggioranza: gli elettori hanno confermato che Joe Biden aveva vinto

Washington. La vittoria elettorale di Joe Biden è ora ufficiale: negli Stati Uniti 50 e nell’area metropolitana di Washington, D.C., 538 elettori martedì sera hanno votato per la presidenza a nome del popolo. Questo è scelto indirettamente negli Stati Uniti. Nella stragrande maggioranza degli stati, il candidato che ha ricevuto la maggioranza dei voti del popolo il giorno delle elezioni ottiene anche tutti i voti dell’elettorato locale.

Come previsto, il democratico Joe Biden ha ricevuto 306 voti, 36 in più del necessario. 232 elettori hanno votato per Trump. Eppure il repubblicano si vedeva ancora ingannato nella sua vittoria e affermava di aver vinto le elezioni senza alcun fondamento. Né lui, i suoi avvocati, né i suoi sostenitori hanno fornito prove. Finora sono state cancellate più di 50 cause dal campo di Trump, due delle quali anche davanti alla più alta corte, la Corte Suprema.

Joe Biden ha esortato il presidente in carica a concedere la sua sconfitta dopo la decisione del Collegio elettorale. Biden ha indicato di aver raccolto 306 voti – fino a Trump quattro anni fa quando ha parlato di “una vittoria schiacciante”.

Ora anche McConnell si è congratulato

Quel numero rappresentava una chiara vittoria elettorale e Trump dovrebbe ammettere: “Ti suggerisco rispettosamente di fare lo stesso ora”, ha detto Biden. “In questa lotta per l’anima dell’America, la democrazia ha trionfato”, ha detto Biden. “La fiamma della democrazia è stata accesa molto tempo fa in questa nazione. Ora sappiamo che niente – nemmeno un’epidemia o un abuso di potere – può spegnere quella fiamma”.

Dopo che gli elettori furono eletti, Mitch McConnell, il leader della maggioranza repubblicana al Senato degli Stati Uniti, si congratulò con il nuovo presidente.

READ  La "nuova normalità" negli Stati Uniti è di mezzo grado più calda rispetto a 20 anni fa

Presta giuramento il 20 gennaio

Il presidente russo Vladimir Putin e il capo di stato polacco Andrzej Duda hanno ora inviato le congratulazioni. A differenza di molti altri capi di stato e di governo, hanno aspettato a lungo. Putin ha scritto che indipendentemente dalle loro differenze, Russia e Stati Uniti insieme possono aiutare a risolvere molte domande e sfide.

Il risultato finale sarà annunciato ufficialmente il 6 gennaio al Congresso di Washington. Dopodiché, Biden presterà giuramento il 20 gennaio. Quel giorno, il mandato costituzionale di Trump termina automaticamente, anche se non ammette la sconfitta. Le autorità competenti hanno dichiarato l’opzione la più sicura negli Stati Uniti.

Il

Consegnato

informazioni Un clic su un’icona aggiunge la parola chiave ai tuoi post.

Consegnato

informazioni
Facendo clic sull’icona, si apre la pagina “I miei argomenti”. loro hanno 15 parole chiave salvate e dovrai rimuovere le parole chiave.

Consegnato

informazioni Un clic su un’icona rimuove la parola chiave dai tuoi post.

Consegnato

Aggiungi argomento ai tuoi post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *