Denunciare i casi di cancro alla vescica negli pneumatici Goodyear

Denunciare i casi di cancro alla vescica negli pneumatici Goodyear

“La fabbrica del cancro: prodotti chimici industriali, inganni aziendali e morti nascoste dei lavoratori americani” uscirà questo mese ed esplorerà dozzine di casi di cancro alla vescica tra i lavoratori della Goodyear Tire. L'azienda ha tre stabilimenti di produzione in Canada. Uno è a Nappanee, Ontario, uno a Medicine Hat, Alberta, e uno a Valleyfield, Quebec.

Tragedia alle Cascate del Niagara

“Penso che il libro contenga 78 casi di cancro alla vescica, ma un pensionato qualche giorno fa mi ha detto che ormai siamo negli anni '80”, spiega Morris. I casi iniziarono ad apparire per la prima volta negli anni '70 e continuarono fino alla fine degli anni '90.

Ciò che rende questa tragedia ancora più orribile è che la causa del cancro non era un mistero. Il colpevole era la sostanza chimica specifica, l’ortotoluidina, utilizzata negli antiossidanti dei pneumatici. Incredibilmente, studi risalenti alla metà del XX secolo hanno già dimostrato gli effetti cancerogeni di questa sostanza chimica, eppure il suo utilizzo continua.

L'azienda ha monitorato l'aria per rilevare eventuali tracce della sostanza chimica e i livelli erano ben al di sotto dei limiti di esposizione accettabili. Ma Morris dice che i lavoratori non lo stavano respirando. “L'esposizione è avvenuta principalmente attraverso l'assorbimento cutaneo”, spiega. I lavoratori assorbivano inconsapevolmente questa sostanza chimica pericolosa attraverso la pelle mentre lavoravano indossando magliette.

READ  Una terapia pionieristica con cellule staminali può riparare la vista dopo una lesione agli occhi: ScienceAlert

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *