Coronavirus, 993 morti nelle ultime 24 ore: è il record dall’inizio dell’epidemia. 23.225 nuovi positivi con 226.729 strisci

sono 993 Con i morti Malattia di coronavirus In Italia nelle ultime 24 ore: il record dall’inizio Epidemia. 23.225 tamponi sono risultati positivi su 226.729. L’incidenza di nuove persone risultate positive al test è rimasta stabile al 10,2% rispetto al numero di tamponi eseguiti. Ieri l’incidenza è stata del 10%. Il Equilibrio Tra ingresso e uscita In terapia intensiva Negativo 19 unità. Per la prima volta la tabella del Ministero della Salute indica anche il numero di accessi alla rianimazione nelle 24 ore, che è stato di 217. Il numero totale di pazienti ricoverati in ospedale in TI è 3597. Il 31.772 sono stati ricoverati in reparti standard, In calo di 682 unità rispetto al giorno precedente.

sono Guarito Ce ne sono altri 23.474, il che porta il numero totale di persone che hanno superato il virus dall’inizio dell’emergenza a 846.809. L’attuale positività è diminuita di 1.248 rispetto al giorno precedente. In totale, le persone contagiate dal Coronavirus in Italia lo sono 759.982.

Questa settimana lo sono Registrazione di nuovi casi tra lunedì e giovedì C’erano 79.661 contro 101.018 l’anno scorso. Due settimane fa, il totale dal lunedì al giovedì era 130.003, tre settimane fa 131.308, quattro settimane prima 115.552.

Regioni LombardiaE il Veneto e Campania Ad oggi, le regioni hanno registrato il maggiore aumento di casi di Covid nelle ultime 24 ore, con rispettivamente 3.751, 3.581 e 2.295 nuovi pazienti. Solo in Lombardia, nell’ultima pubblicazione, sono state registrate 347 morti e 32 nuovi ricoveri in terapia intensiva. In Veneto il numero delle vittime è 95, e in Campania 54. Seguono le altre regioni che hanno registrato il maggior incremento di positivi Piemonte (2.230) e Lazio (1769) cEmilia-Romagna (1766). La Puglia registra il maggior numero di nuovi ricoveri in terapia intensiva (33).

READ  Gli italiani che lavorano nel settore culturale denunciano il blocco dell'epidemia | Notizie dall'Italia

Oggi in edicola – Ricevi notizie e approfondimenti quotidiani ogni mattina alle 7.00. Solo abbonati.

Supporto di Ilfattoquotidiano.it: impareggiabile in questo momento
Abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia, noi giornalisti, se facciamo coscienziosamente il nostro lavoro, stiamo svolgendo un servizio pubblico. Anche per questo, ogni giorno qui su ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste ad esperti, sondaggi, video e tanto altro. Tutto questo lavoro ha un grande costo economico. La pubblicità, in un momento in cui l’economia è ferma, fornisce entrate limitate. Non in linea con il boom di portata. Ecco perché chiedo a coloro che leggono queste righe di sostenerci. Per darci un contributo minimo pari al prezzo di un cappuccino a settimana, fondamentale per la nostra attività.
Sii un utente di supporto Clicca qui.

Grazie
Peter Gomez

Ma ora siamo noi che abbiamo bisogno di te. Perché il nostro lavoro ha un costo. Siamo orgogliosi della nostra capacità di offrire gratuitamente ogni giorno centinaia di nuovi contenuti a tutti i cittadini. Ma l’annuncio, in un momento in cui l’economia è in recessione, fornisce rendimenti limitati. Non in linea con il boom di accessi a ilfattoquotidiano.it. Per questo ti chiedo di sostenerci, con il contributo più basso pari al prezzo di un cappuccino a settimana. Una piccola quantità, ma essenziale per la nostra attività. Aiutaci!
Sii un utente di supporto!

Con gratitudine
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it

Supporto ora


Pagamenti disponibili

Articolo precedente

È morto Giuseppe Dalla Torre, amico giurista dei Papi. Si è occupato di Ali Agca, Wojtya lo ha nominato presidente del Tribunale vaticano

successivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *