Chiellini ‘vergogna di essere italiano’ dopo aver attaccato il trio del Napoli | Gli sport

Giorgio Chiellini della Juventus festeggia dopo la partita contro l’Inter all’Allianz Stadium di Torino del 9 febbraio 2021.

Il difensore della Juventus Giorgio Chiellini ha dichiarato di vergognarsi “da italiano” per gli abusi razzisti sui giocatori del Napoli da parte dei tifosi della Fiorentina domenica.

Il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly, che è nero, ha detto che i tifosi della Fiorentina lo hanno maltrattato, mentre Gazzetta dello sport Ha riferito che anche i suoi compagni di squadra Victor Osimhen e Andre Frank Zambo Anguisa sono stati presi di mira dopo la vittoria per 2-1.

Il Napoli ha ritwittato la dichiarazione del nigeriano Osimen sugli abusi mentre la Fiorentina ha condannato l’accaduto.

Parlando con i giornalisti prima della partita dell’Italia contro la Spagna di mercoledì, Chiellini ha detto che l’abuso è “inaccettabile”.

“Abbiamo bisogno di leggi e regole che vengano applicate, e questa è la cosa più importante”, ha detto.

“Mi vergognavo, da italiano e da toscano, che l’Italia non fosse per me un Paese razzista.

“Bisogna fare di più, altrimenti diamo una cattiva immagine di noi stessi dall’esterno”.

Il calcio italiano è stato afflitto dal razzismo.

Il mese scorso, i pubblici ministeri hanno aperto un’inchiesta sulle accuse di cori razzisti dei tifosi della Lazio diretti ai centrocampisti del Milan, Timoe Bakayoko e Frank Kessie, mentre la Juventus si è scusata dopo che l’account della squadra femminile ha twittato ad agosto una foto contenente un gesto razzista. – Reuters

READ  Highlander Juran Pandev. Quello che ha scritto la stampa italiana sull'attaccante che ha portato la Macedonia del Nord nell'Eurozona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *