Cesc Fabregas lancia un avvertimento ai giocatori del Tottenham su Antonio Conte

Antonio Conte alla guida di Cesc Fabregas durante il suo periodo al Chelsea (Immagine: GETTY)

Cesc Fabregas ha inviato un avvertimento ai giocatori del Tottenham sullo stile di gestione dell’ex allenatore del Chelsea Antonio Conte.

Fabregas ha giocato sotto l’allenatore italiano per due anni allo Stamford Bridge, durante i quali il club ha vinto il titolo di Premier League e la FA Cup.

Dopo aver lasciato il Chelsea nel 2018, Conte ha assunto l’incarico di allenatore dei giganti italiani dell’Inter prima di portarli al loro primo titolo di Serie A in 11 anni, solo alla sua seconda stagione al club.

Da allora Conte è tornato in Premier League per diventare il nuovo allenatore del Tottenham, dopo aver firmato un contratto iniziale di 18 mesi all’inizio di questo mese.

Ma nonostante l’appuntamento sia stato lodato all’epoca, Fabregas ha ora alzato il coperchio su ciò che esattamente i giocatori degli Spurs possono aspettarsi dal loro nuovo allenatore.

Penso che questa sia la prima volta che vedo qualcuno che conosce bene Antonio [what they want] … Era come andare a scuola. Ti prometto, te lo dirà, dal portiere fino a quando non segnerai un gol, cosa devi fare, esattamente tutto “. CBS Sport.

Antonio Conte, allenatore del Tottenham Hotspur.

Fabregas ha tirato fuori i giocatori del Tottenham dallo stile scolastico di Conte (Immagine: Getty)

Potrebbe essere diverso da quello che ho visto nel calcio. All’inizio è stato difficile per me, non fraintendetemi. Tanta corsa, tanta intensità. Grandi sessioni, doppie sessioni, sessioni di ginnastica.

Ho avuto allenatori come Pep [Guardiola] Che ha avuto un sacco di gioco di posizionamento, ma abbiamo avuto libertà all’interno di questo. Con Conte la libertà non c’era, mi diceva dove passare la palla.

Ho 29 anni in quel momento, in realtà ho giocato per 13 anni, giocato in ogni finale, vinto un sacco di cose e questo ragazzo mi dice dove devo passare la palla.

Sono qui da molto tempo, so che tutti mi conoscono, il che fa sentire le persone un po’ più a loro agio in questo senso, ma il capo e lo staff tecnico che ha portato con sé sono le persone migliori, le migliori, davvero professionali e lavoro sodo e sono sicuro che anche se non fossi qui, non sarebbe diverso.

La mentalità vincente è contagiosa: immergiti in essa, vivi e respira allo stesso modo.

L’allenatore è un ex giocatore che ha vinto tutto, ha avuto una carriera di successo come giocatore, ha vinto molti titoli e anche negli ultimi anni ha vinto anche titoli da allenatore, quindi la mentalità vincente che ha e in questo modo vuole competere ogni giorno, ovviamente posso partecipare a questo e spero che aiuti tutti a renderlo un momento di successo per una squadra di calcio.

ALTRO: Il Chelsea ha fornito una spinta fisica a tre vie prima dello scontro con il Leicester

ALTRO: Il Chelsea vuole firmare il giocatore del Barcellona Jaffe ed è pronto a rilasciare una clausola rescissoria di 50 milioni di euro

Per altre storie come questa, dai un’occhiata alla nostra pagina sportiva.

Segui Metro Sport per ricevere le ultime notizie su Sito di social network Facebooke Twitter e Instagram.

READ  Un nuovo caffè e wine bar italiano aprirà a Liverpool il mese prossimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *