Buffy St Mary’s onorata con un nuovo francobollo canadese

Unendosi ai ranghi di Joni Mitchell, Leonard Cohen e Rush, la cantautrice aborigena Buffy St. Mary è l’ultimo artista ad essere onorato con un francobollo commemorativo canadese.

Il Canada Post ha rivelato il francobollo che celebra la Santa Maria in un piccolo evento di persona presso il National Center for the Arts di Ottawa giovedì.

“Sembra una coccola”, ha detto St. Mary a CBC News. “Sento che viene da qualcosa di più della mia famiglia o del mondo dello spettacolo che conosco – sembra una cosa patriottica”.

Il fotografo Simon Fowler ha catturato l’immagine dell’ottantenne usata sul francobollo ed è stata la copertina del singolo del cantante. Gli adulti sono viae Dal suo album del 1992 Coincidenza e storie possibili.

Il francobollo funziona da un po’ di tempo

La portavoce del Canada Post Valerie Chartrand ha affermato che l’idea per i francobolli è in lavorazione da tempo. In genere ci vogliono fino a un anno o due per prendere un timbro dall’idea alla data di rilascio, ha detto.

Per Chartrand, avere l’opportunità di onorare personalmente il cinque volte vincitore del Juno Award e del Medal of Canada ha reso l’attesa utile.

“Lei è veramente una di quelle canadesi che hanno contribuito allo sviluppo del nostro Paese”, ha detto Chartrand.

St. Mary ha riconosciuto che “ottieni una piattaforma per alcuni minuti” e ha detto che sperava che questo onore offrisse un’opportunità per “condividere un po’ di positività e qualche intuizione”.

“Ci sono molte persone, aborigene e non, che stanno facendo davvero un ottimo lavoro in Canada e in tutto il mondo”, ha detto.

READ  Un regalo di Natale a Napoli per l'Alto Adige - Südtirol News

Connettere i canadesi attraverso la sua musica

L’attivista e sostenitrice delle questioni aborigene, sociali e ambientali è nota per raggiungere i canadesi attraverso la sua musica, nonché attraverso i suoi sforzi educativi e di beneficenza di lunga data.

Il Saint Mary’s si è fatto un nome per la prima volta durante il boom popolare dei primi anni ’60.

“Ho sentito, già negli anni ’60, che se solo le persone sapessero della povertà e del miserabile inganno che continua a sfruttare gli aborigeni, se solo le persone lo sapessero, se ne sarebbero preoccupate e avrebbero fatto qualcosa al riguardo”.

È diventata la prima persona aborigena a vincere un Academy Award nel 1983 nella categoria Canzoni originali per Anche dove apparteniamochi ha co-sceneggiato il film ufficiale e signore.

Buffy St. Mary’s ha vinto cinque volte il Juno Award. Appare qui con il suo premio per il miglior album di musica indigena al 2018 Junos a Vancouver. (Tina Lovegren/CBC)

Il giornalista, storico e autore Nicholas Jennings descrive St. Mary come un “vero originale” e qualcuno con uno stile “impareggiabile”.

“[Sainte-Marie] È arrivato sulla scena e ha davvero iniziato a fare scalpore come attrice e cantautrice all’inizio degli anni ’60. “Ora ha 80 anni e ha avuto questa carriera straordinaria dove non si è mai fermata”.

St. Mary’s si esibisce e innova ancora; È tornata in tournée per due spettacoli quest’estate.

“È una di quegli artisti che non si riposa mai veramente sugli allori”, ha detto Jennings. “Innova e innova sempre… questa è, credo, una vera misura di grandezza”.

St. Mary disse: “Io sono uno scrittore. Amo scrivere”. Anche se ammette, usare il suo computer in questi giorni è “semplicemente più facile”.

“Non uso più i francobolli molto spesso”, ha detto. “Mi piace inviare cartoline”. “Ora, quando avrò un francobollo speciale, penso che inizierò a spedire cartoline”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *