Carenza di radioterapisti in NB

Carenza di radioterapisti in NB

Ospedale regionale di San Giovanni. Foto: Brad Perry

L'Associazione canadese dei tecnici delle radiazioni mediche dell'Atlantico (CAMRT-ATL) è preoccupata per l'attuale carenza di radioterapisti nella provincia, in particolare nell'area di Saint John.

CAMRT-ATL afferma che il St. John's Cancer Center presso l'ospedale regionale di St. John registra un tasso di posti vacanti del 36% tra la forza lavoro di radioterapia.

Il team del servizio di radioterapia è composto solitamente da 28 persone, ma ora è ridotto a soli 18 terapisti.

“Esistono standard nazionali che definiscono il periodo di tempo ideale in cui un paziente dovrebbe ricevere la diagnosi e sottoporsi ai test richiesti per il trattamento, e quando dovrebbe ricevere il trattamento, quindi lo standard è di quattro settimane o 28 giorni”, ha affermato Jennifer Carey. Direttore Regionale della CAMRT-ATL.

Questa carenza di radioterapisti sta incidendo sui tempi di attesa per i malati di cancro in tutto il New Brunswick che vengono inviati a Saint John per il trattamento del cancro, ha detto Curry.

“Ad esempio, nel maggio di quest'anno, la percentuale di malati di cancro che hanno ricevuto il trattamento in quel periodo era del 99%, ma ad agosto tale percentuale è scesa all'84%”, ha affermato.

L'associazione è in contatto con il Ministero della Salute in merito alla crisi della forza lavoro, ma non ha ancora incontrato il Ministro della Salute per discutere del peggioramento, che secondo lei ha iniziato ad accelerare in primavera.

“Vorremmo sederci con il ministro [Bruce] Fitch e/o Premier [Blaine] “Stiamo collaborando con l’Higgs e con l’Health System Collaborating Council e spieghiamo loro i fattori unici che influiscono su questa crisi crescente”, ha affermato Carey.

READ  Il problema della toilette di SpaceX che perde costringerà gli astronauti a usare "biancheria intima" di ricambio

“Riconosciamo che ci sono carenze ovunque, ma non possiamo dipingere tutti con lo stesso pennello. Questa carenza è grave.
Che incide sui tempi di attesa dei malati di cancro. “La situazione può essere migliorata se si intraprendono azioni immediate e si mette in atto una strategia sostenibile per il futuro, ma abbiamo bisogno dell’opportunità di condividere queste soluzioni”.

La radioterapia è una delle quattro aree specialistiche di pratica per i tecnici delle radiazioni mediche (MRT). Anche altre specialità come la risonanza magnetica (MRI), la medicina nucleare e la tecnologia radiologica soffrono di carenze storiche.

Come nel caso della radioterapia, anche la carenza di specialità di imaging sta causando un ritardo nella diagnosi e nel trattamento dei pazienti, ha affermato l'associazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *