AnandTech pubblica la recensione delle prestazioni del SoC Apple A15

persone più di Anand Tech Hanno recentemente pubblicato la loro recensione completa delle prestazioni dell’ultimo SoC Apple A15, che alimenta la gamma di telefoni iPhone 13 di punta dell’azienda, descrivendolo come “più veloce ed efficiente” rispetto al suo predecessore.

Il chip A15 di Apple è dotato di un motore neurale più veloce, un nuovo processore grafico quad o 5 core, una nuovissima pipeline di rendering e una massa di dispositivi hardware multimediali per la codifica e la decodifica video, nonché miglioramenti dell’ISP per migliorare la qualità della fotocamera.

Rispetto all’A14, il nuovo A15 aumenta la frequenza di picco single-core delle prestazioni dual-core dell’8%, raggiungendo ora i 3240 MHz rispetto ai 2.998 MHz della generazione precedente.

Quando i due core delle prestazioni sono attivi, la loro frequenza operativa è effettivamente aumentata del 10% ed entrambi ora funzionano a 3180 MHz rispetto ai 2890 MHz della generazione precedente.

Anche i core di efficienza dell’A15 hanno visto enormi guadagni, questa volta con Apple che ha reinvestito principalmente nelle prestazioni, con i nuovi core +23-28% che mostrano miglioramenti assoluti delle prestazioni.

Gli esperti affermano che, sebbene il design dei componenti dell’iPhone possa limitare il SoC nell’ottenere risultati migliori, specialmente sui modelli Pro più recenti, è ancora molto al di sopra della concorrenza.

READ  Google Pixel 6 sarà alimentato dal primo chip interno dell'azienda: un rapporto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *