Allerta meteo: pioggia inondazioni nel sud-ovest

di Generazione Matriconmeteorologo

Previsioni meteorologiche complete direttamente al telefono all’indirizzo

3201*

Da giovedì 31 dicembre alle 18:00 a sabato 2 gennaio alle 18:00

Atteggiamento

L’episodio delle piogge si è gradualmente concluso nel sud dell’Aquitania. Sono invece proseguite le alluvioni nelle parti inferiori dei corsi d’acqua (Adour, Midouze) mentre si sono verificati ristagni nelle parti superiori dei fiumi interessati dalle allerte vigicrues.

Nota

Questo giovedì, 31 dicembre:

18h00La turbolenza porta a piogge da leggere a moderate dall’Aquitania meridionale al Limosino mentre la calma si verifica dalla Gironda al Poitou Charente. Nelle ultime 24 ore le precipitazioni sono state comprese tra i 15 ei 30 mm dai Paesi Baschi ai territori. Nel Dax, l’alluvione di Adour continua a 5,70 m, avvicinandosi al livello di piena del gennaio 2014 di 5,97 m. Nel Gers e nel Lot-et-Garonne la situazione sta gradualmente migliorando con un generale calo dei fiumi.

A metà giornataLe piogge sono abbastanza generali, ma piuttosto deboli nella Nuova Aquitania. L’intensità oraria era prossima a 1 – 5 mm, con un’intensità più pronunciata nella gironda meridionale. Sul fronte alluvionale, il livello di Adour continua a salire al Dax, superando nettamente il livello di piena del 2015. L’aumento dei Prati inizia a rallentare, fino a 7 metri a Villeneuve-de-Marsan, vicino all’alluvione di riferimento del 1952.

Questa mattina, Via il nuovo tumulto, la nuova Aquitania. Le piogge sono state moderate, a volte più sostenibili dalle Landes al Gers. Così, nelle ultime 24 ore, da martedì mattina, è diminuito di 27,5 mm a Bijar (40) e di 17,5 mm a Dax. L’intensità oraria era compresa tra 0,5 mm e talvolta 4,5 mm, che rimane da debole a moderata.

READ  Frame.io collega la produzione di film e TV con il cloud live, le apparecchiature audio e le offerte Colorfront di Teradek

Nei Pirenei, un leggero caldo ha fatto salire il limite di pioggia e neve a circa 1.000 metri prima di un altro rapido tuffo nella notte successiva.

Da martedì i fiumi hanno iniziato a ritirarsi a monte dello spartiacque Giris, mentre i fiumi Gemoni (82) e Baisi si sono assestati. Nel frattempo, le tende erano tenute molto alte, e ancora un po ‘alte. D’altra parte, è probabile che l’innalzamento dei livelli continui fino a Vendedi dello spartiacque a valle prima della stabilizzazione per poi iniziare un lento declino nel fine settimana di Muduz (che supera la sua piena di riferimento del 2000) e soprattutto la regione di El Adour, ad esempio, che ha superato la sua piena nel febbraio 2015 .

si è evoluto

La turbolenza delle piogge preoccupa ancora le Landes meridionali e i Pirenei atlantici nella prima parte di Capodanno, ma l’intensità delle precipitazioni è da bassa a moderata e questa è la fine di questo comunicato stampa speciale sulla pioggia

Questo venerdì
La piovosità in termini di calma è confermata escludendo qualche rovescio senza conseguenze nel pomeriggio nella parte meridionale dell’Aquitania.

Le inondazioni continueranno fino alla fine della settimana nella parte inferiore dello spartiacque (Adour, Meadows in particolare). Venerdì sono previsti picchi di alluvione nella parte inferiore dei fiumi Adour e Midouze, prima che si verifichi un minimo generale nel fine settimana.

Elenco dei reparti interessati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *