Alberta Parks aggiorna il sistema di prenotazione del campeggio, promette “non più stressanti date di lancio”

Il mese prossimo Alberta Parks cambierà il suo sistema di prenotazione online per i campeggi.

In precedenza, era un file Sistema di prenotazione online È stato aperto in una certa data, ma a partire dall’11 gennaio il sistema sarà disponibile tutto l’anno. I campeggiatori potranno prenotare le singole piazzole con 90 giorni di anticipo e il campeggio di gruppo e riposarsi con 180 giorni di anticipo. La finestra di prenotazione avanzerà di un giorno ogni mattina alle 9, secondo il sito web di Alberta Parks.

Alberta Parks promesso in a Condividi su Facebook Mercoledì mattina.

La provincia sta anche riducendo da 16 a 10 il numero massimo di notti consecutive in cui gli abitanti dell’Alberta possono prenotare i campeggi. Un post su Facebook afferma che gli albertini potranno ancora campeggiare in un luogo per 16 notti, ma avranno bisogno di prenotazioni separate per farlo.

Bridget Burgess, consulente di comunicazione per il Dipartimento dell’Ambiente e dei Parchi, ha affermato che le modifiche sono necessarie per “ridurre il volume di utenti online contemporaneamente e garantire un accesso equo ai campeggi”.

Ha affermato che dal 2019 c’è stato un aumento del 148% del numero di transazioni e prenotazioni di campeggi attraverso il sistema dei parchi.

I giorni di apertura delle prenotazioni, soprattutto negli ultimi anni, sono stati caotici, poiché il sito fatica a gestire il traffico intenso.

Burgess ha affermato che i giorni di lancio spesso hanno portato anche a cancellazioni dell’ultimo minuto e mancate presentazioni.

Ha detto che altre agenzie, tra cui Ontario Parks e la maggior parte delle agenzie di parchi statunitensi, offrono già sistemi di prenotazione per tutto l’anno.

READ  Inflazione: nel 2021, ma quali prezzi stanno aumentando?

Reazioni contrastanti dal campo

Dan Chernick, un appassionato di campeggio di Edmonton che gestisce un Canale Youtube Per quanto riguarda le attività all’estero, si è detto ottimista sul fatto che i cambiamenti renderanno più facile prenotare i campeggi.

“Spero che questo sistema allevi un po’ la pressione”, ha detto.

Ritiene che ridurre il numero di giorni consecutivi prenotabili da 16 a 10 potrebbe aiutare a dissuadere le persone dal prenotare più tempo di quello che altrimenti utilizzerebbero.

Burgess ha detto che era l’intento del cambiamento.

Dan Chernick e i suoi figli preparano popcorn mentre si accampano nel lago Miquelon nella primavera del 2021. (Fornito da Dan Chernick)

Ha detto che il numero di campeggiatori che hanno prenotato più di 10 notti consecutive è aumentato del 154% quest’anno. Le persone che prenotano a lungo termine hanno cambiato le loro prenotazioni molto più di quelle che hanno prenotato per brevi periodi e il 27% delle persone che hanno prenotato per 16 notti ha cancellato l’intera prenotazione.

Ian Urquhart, CEO dell’Alberta Wildlife Society, ha una visione diversa sulla riduzione del limite massimo per i giorni prenotabili consecutivi.

“A me sembra una specie di presa per i soldi, francamente, perché se volessi uscire per due settimane, potrei ancora farlo per due settimane, ma ho dovuto fare due prenotazioni separate per farlo”, Egli ha detto.

L’appassionata di outdoor di Edmonton, Carrie Malin, dubita che la rimozione dei giorni di lancio risolverà completamente i problemi di congestione del sito.

“Stanno davvero cercando di diffondere quell’onda di marea iniziale, e posso capire perché lo stanno facendo, ma tutto ciò che realmente risolveranno è quell’onda di marea iniziale”, ha detto.

Carrie Malin si accampa a Elbow Lake a Kananaskis con suo figlio. (Fornito da Carrie Malin)

Si aspetta che i campeggiatori che cercano di prenotare siti per un soggiorno di un fine settimana continueranno a competere per l’accesso ai siti Web e sospetta che l’esperienza dell’utente per i campeggiatori frequenti come lei sarà complessivamente migliore.

“Prenotavo il mio giorno libero di lavoro, annotavo tutti i miei campeggi, stabilivo le priorità, li prenotavo tutti in un giorno e li finivo nei primi 90 giorni”, ha detto.

“Ora questo sarà un promemoria costante e costante che uscirà ogni fine settimana e ho bisogno di prenotare.”

Burgess ha affermato che il sito di prenotazione utilizzerà ancora un sistema di coda per gestire gli utenti e che il sito ha ricevuto diversi aggiornamenti tecnologici quest’anno per migliorare le prestazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *