Adesso non ci sono più dubbi: il Milan è scudetto. Ibra Koo, perché non Balotelli? | prima pagina

Ibrahimovic Tirare Milano Nella vittoria del Napoli, che ha permesso di mantenere il primato in classifica E per i rossoneri di essere nominati senza dubbio uno dei contendenti allo scudetto, Una parola che sembrava quasi una presa in giro all’inizio della stagione, poi è diventata un sogno e ora, Ancora una volta grazie a Ibra è diventata una realtà tangibile.

Con un punteggio di 10 gol e una mentalità vincente su tutta la squadra, anche i giocatori più giovani e resistenti, il 39enne svedese ha inventato lui stesso la squadra del torneo. I due gol che hanno prevalso a Napoli sono capolavori Che, peraltro, ricorda le gesta di due grandi tifosi del Milan in passato. Il capo passato Coulibaly ci ha menzionato chiaramente Hatley su Collovati In quello storico derby anni ’80, come viene ricordato il gol di Repic dal ginocchio al cross-kissing Colpo di Patella Gullit A Milano, Torino 1991-1992.

Ibra sembra che questo sia inarrestabile e lo svedese ha ragione quando è nel pre-partita L’apprendista ha consigliato a Bonera di non stressarsi in panchina perché “ci avrebbe pensato” a Napoli. I suoi 39 anni non si vedono mai. Anche sfortunatamente Piegare la gamba destra non gli invia un messaggio tangibile e implacabile. Che Abra riprende si ferma dopo due minuti Evita, si spera, Altre complicazioni.

L’entità del danno muscolare sarà tuttavia nota dai primi test automatizzati Lo svedese salterà sicuramente la maggior parte delle partite mancanti da qui alla pausa invernale. La perdita è molto grave. Questo può essere compreso attraverso la completa confusione del team quando il suo pilota lascia il campo. La perdita è stata aggravata dal fatto che anche Leao ha smesso di scavare e l’unica alternativa è stata il giovane e immaturo Colombo.

READ  Covid oggi: focolaio di Coronavirus in Italia, datato 5 dicembre. Infezione e dati

Nelle prossime ore si sprecheranno le ipotesi di mercato per sostituire l ‘”indispensabile”. Ma la verità è che il mercato si apre in 9 partite e non ci sono giocatori low cost in grado di sostituire un IBR. L’unica idea potrebbe essere quella di firmare un free agent e la prima cosa che viene in mente è BalotelliCon Ibra e Raiola che devono dare il massimo per metterlo in riga.

Il colpo del bomber è l’unico brano veramente stonato in una serata napoletana tornata a brillare Theo Hernandez, in quale Donnarumma Effettua una parata strepitosa che merita un gol e in cui la giovane star inizia a brillare la scala Che ha segnato un altro gol pesantissimo, il suo primo in Serie A, ei tifosi del Milan non si sono goduti appieno la vittoria proprio per un infortunio muscolare di Ibra, il suo secondo quest’anno. Ma il motivo deve essere preso in considerazione Nonostante sia un grande atleta e un ottimo professionista, ha ancora quasi 40 anni. Sfortunatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *