Abarth è la prossima BMW M, Hyundai N o VW R? Il capo del marketing globale del marchio sportivo italiano non ha dubbi – Automotive News

Abarth è la prossima BMW M, Hyundai N o VW R?  Il capo del marketing globale del marchio sportivo italiano non ha dubbi – Automotive News

Non c’è niente come poche prestazioni per elevare la personalità di un marchio altrimenti conservatore, come attestato dal successo a lungo termine di affiliate dirette come Audi Sport, BMW M e Mercedes-AMG.

Il successo del concorso “Vinci domenica, vendi lunedì” si è tradotto in modelli incentrati sulla strada che attirano una fedele base di fan e diffondono un caldo bagliore sul resto della gamma di modelli dell’azienda.

Nel corso del tempo, frammenti audaci del vivace business della puzzola si fanno strada nei modelli di tutti i giorni per aumentare il loro fascino in modo più diretto.

Leggi di più sull’Abarth 500e

Una Mercedes Classe C senza pretese vestita con ruote AMG grandi e paffute con gomma grassa ad alta velocità. O una BMW 118i con l’opzione “M Sport” selezionata per aggiungere sospensioni e pacchetto aerodinamico aggiornati.

Per non parlare dei miglioramenti di N Line di Hyundai, R-Line di VW, GR Sport di Toyota o STi Performance Parts di Subaru.

Quindi, con Abarth pronta a debuttare con la sua nuovissima 500e hatchback elettrica pura in arrivo in Australia prima della fine dell’anno, potrebbe diventare il prossimo sottomarchio interno che estende il suo fascino, il suo hardware e persino il suo software a più reali -modelli di vita come la Fiat 500e, che arriverà negli showroom locali da luglio di quest’anno? O probabilmente seguirà il SUV 600 EV a cinque porte.

Carlo Abarth ha fondato la sua azienda omonima nel 1949, e il nome ha una grande credibilità nel motorsport, ma Laurent Duot, Senior Vice President of Worldwide Marketing Communications di Fiat e Abarth, ha dichiarato: Guida automatica“Non ci sarà AMG per Abarth”.

READ  Il russo Kvyat diventa italiano per il sedile gara

La 500e pure electric hot hatch dovrebbe arrivare in Australia entro la fine dell’anno.

“Fiat rappresenta la gioia e Abarth è divertente. Mescola i due universi e ottieni confusione”.

Sottolineando che non ci saranno kit di design Abarth o parti ad alte prestazioni disponibili per i modelli Fiat, Duot ha aggiunto: “Ogni marchio conta. Fiat è sinonimo di mobilità divertente e sostenibile, e Abarth è il razzo tascabile costruito per il divertimento e la guida urbana”.

Tuttavia, ha lasciato la porta un po’ aperta per i fan della Fiat che vogliono qualcosa in più, osservando che i ricambi Stellantis e gli specialisti dell’assistenza Mopar “svilupperanno gli elementi delle prestazioni nel tempo”.

E nel regno dell’acustica dei veicoli elettrici, questi possono includere una colonna sonora sintetica più aggressiva come cerchi da corsa o sospensioni più rigide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *