5 pianeti si allineano stasera e possono essere visti da Mississauga, Brampton, Hamilton e oltre

5 pianeti si allineano stasera e possono essere visti da Mississauga, Brampton, Hamilton e oltre


Foto di Roberto Nixon

Cinque pianeti – Mercurio, Giove, Venere, Urano e Marte – formeranno una sorta di parata nel cielo notturno.

I pianeti si allineeranno con la luna (ora a forma di falce di luna) stasera, 27 marzo, secondo Space. com. Altri rapporti indicano che il display celeste potrebbe essere mostrato anche martedì notte (28 marzo).

Le orbite dei pianeti li mettono in questo allineamento ed è una rara opportunità vederli tutti e cinque contemporaneamente. Questo fenomeno può essere visto da qualsiasi parte della Terra, purché ci siano cieli sereni e una vista dell’Occidente.

Dopo un lunedì piovoso, Environment Canada prevede che stasera i cieli saranno parzialmente nuvolosi, il che potrebbe rendere difficile vedere cinque pianeti.

È anche importante stare lontano da edifici alti: una posizione in riva al lago esposta a ovest potrebbe essere la soluzione migliore.

“Assicurati che non ci siano oggetti alti – edifici o alberi – in quella direzione”, osserva space.com. “La tua migliore opzione è guardare una costa rivolta a ovest che è completamente piatta e spalancata senza nulla che blocchi la tua vista.”

I pianeti Mercurio e Giove non sono facili da vedere ma possono essere visti circa 20-25 minuti dopo il tramonto, secondo space.com. Cadranno sotto l’orizzonte circa mezz’ora dopo il tramonto.

Mercurio e Giove saranno separati di appena 1,3 gradi (poco più di un dito di distanza alla distanza di un braccio).

Venere, conosciuta anche come la stella della sera, è il più visibile dei cinque pianeti.

Marte sarà in alto a sinistra della Luna. Ha un bagliore arancione o rossastro.

Urano potrebbe essere il più difficile da vedere – stasera sarà di circa tre gradi – circa un terzo della larghezza del tuo pugno chiuso alla distanza di un braccio – in alto a sinistra di Venere. Urano ha un bagliore verde.

READ  La NASA mira a riparare Hubble passando ai dispositivi di backup

Coloro che sperano di vedere i pianeti avranno bisogno di un binocolo o di un telescopio.

gli standard e le politiche editoriali di insauga
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *