Il dodicesimo lancio di SpaceX del 2022, portando in orbita dozzine di satelliti

SpaceX è riuscito nel suo dodicesimo lancio del 2022 in un solo giorno in tre mesi all’anno, dimostrando un grande balzo in avanti nella continua cadenza di lancio mentre l’azienda si sforza di raggiungere gli ambiziosi obiettivi fissati dal CEO Elon Musk.

Il dodicesimo lancio è stato il Transporter-4, una missione dedicata al volo condiviso gestita dalla stessa SpaceX. Il Falcon 9 è decollato in orario il 1° aprile con meno satelliti di prima nella missione Transporter: “solo” 40 carichi utili per circa una dozzina di clienti. Il razzo ha funzionato come previsto, raggiungendo l’orbita di parcheggio circa nove minuti dopo il decollo. Booster B1061 – Volo per l’ottava volta – Atterrato in sicurezza su una nave drone Basta leggere le istruzioni (JRTI) circa un minuto fa, assicurandosi che sarà in grado di volare di nuovo. Nel corso di oltre 90 minuti, lo stadio superiore del Falcon 9 ha eseguito quattro bruciature separate per distribuire tutti i 40 carichi utili in diverse orbite prima di espellersi dall’orbita.

Infine, il Transporter-4 è stato il 121° lancio di successo di SpaceX, il 37° atterraggio consecutivo, il 112° atterraggio in assoluto, l’89° Falcon riutilizzato e il 34° lancio con la carenatura Falcon riutilizzata. Il Falcon 9 è e rimane il veicolo di lancio operativo più affidabile al mondo. Altrettanto importante, è anche il veicolo di lancio più produttivo in funzione oggi.

Nel 2021, SpaceX ha lanciato con successo il Falcon 9 31 volte e non ha raggiunto gli obiettivi interni. Poco prima della fine dell’anno, SpaceX ha improvvisamente dimostrato la sua capacità di completare cinque lanci orbitali in meno di tre settimane e sei lanci in meno di quattro settimane, svuotando i suoi precedenti record dall’acqua e dimostrando il potenziale per enormi aumenti annuali. Ritmo. Nel 2022, SpaceX è finora riuscita a mantenere un ritmo simile per un intero trimestre dell’anno.

Dopo Transporter 4, SpaceX ha lanciato 12 razzi Falcon 9 in 90 giorni. Se continua per altri tre trimestri, la società potrebbe lanciare 48 volte quest’anno, con un aumento del 55% nella sua cadenza di lancio annuale rispetto al record di 31 lanci completati nel 2021. Poche settimane fa, il CEO di SpaceX Elon Musk ha creato 52 lanci — una volta una settimana – come obiettivo generale dell’azienda per il 2022. Recentemente, Musk – in modo classico – ha alzato le sue già importanti ambizioni e ha portato quell’obiettivo a 60 lanci, inclusi almeno un migliaio di satelliti Starlink aggiuntivi.

Potrebbe essere ancora possibile ottenere 52 lanci entro cinque o sei mesi dal lancio. Tuttavia, saranno necessari 60 lanci Valutare di 5,3 lanci al mese per il resto del 2022 — forse non impossibile ma piuttosto una sfida prima ancora di considerare il fatto che una delle tre piattaforme Falcon di SpaceX potrebbe essere impantanata con ben cinque versioni di Falcon Heavy e 7 Dragon nei prossimi nove mesi . I lanci di Falcon Heavy, Falcon 9 Dragon e Falcon 9 Fairing richiedono tutti importanti modifiche all’hardware del pad, modifiche che possono richiedere almeno una o due settimane per essere completate. Il passaggio costante tra le impostazioni per la pressione nei lanci di Starlink o dei satelliti individuali è fuori questione, ma il rischio di un programma extra aumenterà le probabilità di ritardi in molte delle missioni più differite di SpaceX, tra cui Crew Dragon, Cargo Dragon, lanci di veicoli spaziali interplanetari per La NASA e due missioni, o tre missioni di “sicurezza nazionale” per l’esercito americano.

Anche se SpaceX non raggiunge l’ambizioso obiettivo di Musk di lanciare 60, ci vorrà un piccolo disastro affinché il 2022 non sia ancora l’anno più emozionante dell’azienda. Solo questo mese, SpaceX dovrebbe lanciare la sua prima missione di astronauti tutta privata sulla Stazione Spaziale Internazionale entro e non oltre (NET) il 6 aprile, seguita dal lancio dello Starlink 4-14 NET il 14 aprile, NROL-85 NET il 15 aprile e un gruppo di quattro astronauti della NASA e dell’Agenzia spaziale europea il 20 aprile.

Il dodicesimo lancio di SpaceX del 2022, portando in orbita dozzine di satelliti






READ  Disturbo affettivo stagionale: ti colpisce?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.